Home Calciomercato Napoli Ciciretti-Napoli e quella cena “sospetta”

Ciciretti-Napoli e quella cena “sospetta”

CONDIVIDI
Benevento ©Getty Images
Fabio Ceravolo, Benevento ©Getty Images

Il direttore generale del Benevento, Salvatore Di Somma, commenta l’incontro presunto avvenuto tra Cristiano Giuntoli, direttore sportivo del Napoli, ed Amato Ciciretti, attaccante rivelazione degli ‘Stregoni’ e dell’attuale campionato di Serie B. Il giocatore nato il 31 dicembre 1993 sta stupendo tutti al punto che si è parlato di una possibile convocazione in Nazionale in uno degli stage che il ct dell’Italia, Giampiero Ventura, ha in programma di effettuare nei prossimi mesi.

Ciciretti si sarebbe visto con Giuntoli a cena nella serata di ieri, e Di Somma ha affermato a tmw: “Spero che sia stato un qualcosa di casuale, perché noi con il Napoli non abbiamo mai parlato, così come con nessun altro club. Sono sicuro che sia andata proprio così. E’ normale comunque che squadre di grosso calibro si interessino a Ciciretti, e se chiamassero Napoli, Juventus o chi altri ne parleremmo. Ma oggi Amato Ciriretti è e resta un calciatore del Benevento”.