Home Rubriche QUI BENEVENTO – Dionisi e Sepe nel mirino dei giallorossi

QUI BENEVENTO – Dionisi e Sepe nel mirino dei giallorossi

CONDIVIDI

 

Dopo l’acquisto di Coda, per il Benevento potrebbe esserci anche quello di Dionisi.
L’attaccante della Salernitana è stato ufficializzato dopo un lungo corteggiamento, per quello del Frosinone, invece, la trattativa è in corso e potrebbe trovare presto il lieto fine. La scorsa stagione Ceravolo ha messo insieme 21 reti, Coda 16, Dionisi, invece, 17.
Se dovesse arrivare anche il centravanti originario di Rieti, la squadra sannita potrebbe contare su un bottino di ben 54 reti, anche se messe insieme nella passata stagione in serie cadetta.

Il Benevento spinge sull’acceleratore del calciomercato: dopo Coda, anche Dionisi?

Un trittico di bocche di fuoco prolifiche ed esperte, che di sicuro possono far bene anche in A.
Ma i gol bisogna anche non prenderli ed è per questo che il Benevento è a ancora caccia di almeno un estremo difensore, visto che la rosa portieri dello scorso anno è stata di fatto prosciugata.
Il giovane Cragno, dopo la grande stagione in cadetteria, è tornato al Cagliari. Alastra, invece, ha fatto ritorno al Palermo che nel frattempo è retrocesso in B, Gori e Piscitelli si sono svincolati dal club giallorosso. Nel mirino della società adesso c’è il più esperto Belec del Carpi con il quale ci sono ottime possibilità di accordo. L’eventuale arrivo dello sloveno non esclude, però, quello di Luigi Sepe:  continuano i contatti col Napoli per il portiere azzurro ancora indeciso sul da farsi. Riprovare a Napoli, alle spalle di Reina, o trovare continuità altrove? Nelle prossime settimane la risposta definitiva.