Home Calciomercato Napoli Rashica, l’intermediario: “Giuntoli mi chiese di parlare col Vitesse”

Rashica, l’intermediario: “Giuntoli mi chiese di parlare col Vitesse”

CONDIVIDI
Rashica attaccante Vitesse
Rashica © Getty Images

In estate il Napoli era alla ricerca di un vice Callejon. Comprato Ounas e sfumato Berenguer, il calciomercato Napoli aveva messo nel mirino numerosi profili che sarebbero potuti essere la prima alternativa a Callejon: da Castillejo a Zinchenko, passando per Rashica. Il giovane attaccante del Vitesse classe 1996 è seguito da tempo dalla società partenopea. Il giocatore kosovaro in questa prima parte di stagione ha collezionato 6 presenze e realizzato una rete. Il suo passaggio al Napoli è sempre stato molto complicato per via dello status da extracomunitario, ma le buone caratteristiche di Rashica restano indiscusse.

Calciomercato Napoli, parla l’intermediario della trattativa per Rashica

Il Napoli è stato comunque molto interessato a Rashica. A sottolinearlo è stato anche Giuseppe Cannella, intermediario del Napoli nella trattativa per il giovane in forze al Vitesse, che ai microfoni di ‘Radio Kiss Kiss Napoli’ ha dichiarato: “Il Napoli apprezzava tanto Rashica, ora penso non interessi più perché si sono fatte altre scelte. Giuntoli mi ha anche mandato due volte a parlare con il Vitesse, ma il problema era lo status da extracomunitario. Il ragazzo ha grandi prospettive, forte fisicamente e con ottima qualità. Ora è seguito anche da diversi club europei”. L’intermediario ha poi aggiunto anche una curiosità riguardante Milik: “Due anni fa ho proposto André Gomes e Fabinho al Napoli, ed ho anche proposto Milik a Giuntoli quando costava appena undici milioni di euro”.