Home Le Rubriche di napolicalciolive.com HAPPY ENDING – Ghoulam-Napoli, ‘gelo’ sciolto dopo un anno

HAPPY ENDING – Ghoulam-Napoli, ‘gelo’ sciolto dopo un anno

Faouzi Ghoulam in gol in Verona-Napoli ©Getty Images
Faouzi Ghoulam © Getty Images

Il rinnovo di Faouzi Ghoulam è finalmente certezza, e la cifra annunciata all’improvviso dal Napoli ha posto fine a mesi di speculazioni. La società azzurra ha smentito i rumors che parlavano di un presunto gelo tra le parti. Il giocatore non ha mai concesso una battuta riguardo alla sua situazione contrattuale, trincerandosi sempre dietro ad un no comment, non cambiando atteggiamento nemmeno dopo essere rimasto fuori a causa del grave infortunio subito contro il Manchester City in Champions League. L’accordo però alla fine c’era già tra le parti ed era soltanto questione di tempo, come affermato proprio da Ghoulam dopo l’avvenuta firma. Il tutto nonostante l’incidente di gioco subito avesse rallentato il sopraggiungere della fumata bianca, e questo per una questione morale da parte del giocatore, che a quel punto si sarebbe sentito in obbligo verso il Napoli di non forzare per rinnovare. Non potendo essere utile alla squadra per diversi mesi, Ghoulam si è insomma sentito in difetto. 

Napoli-Ghoulam, è arrivata la parola fine a mesi di speculazione

Ma il Napoli era da tempo consapevole che l’algerino rappresenta un patrimonio anche futuro per la squadra e che sarebbe stato imperdonabile arrivare alla scadenza. Non era nei piani, anche con l’infortunio di mezzo. C’è fiducia nei confronti del calciatore e di una sua totale guarigione. E quindi Ghoulam sarà del Napoli fino al 2022, dopo che qualche incertezza era giunta già sul finire della scorsa stagione, quando per tutto il mese di aprile fu Ivan Strinic a giocare. Per molti avevano influito già allora le presunte difficoltà nel raggiungere un accordo. Sarri però si era riaffidato nuovamente all’ex Saint Etienne, che da parte sua non ha mai tradito la fiducia, dimostrandosi sempre pronto e tra i migliori del Napoli. I rumors sul rinnovo erano intanto proseguiti anche durante il ritiro estivo, e tante volte a cominciare dall’estate fino a due giorni fa non si era fatto altro che parlare di avvicinamenti e momento della firma imminente per poi passare a voci relative ad improvvise rotture.

La verità è che c’è sempre stata una visione comune sia da parte dell’entourage di Ghoulam che della dirigenza del Napoli di andare avanti, e le dichiarazioni concilianti in tal senso non erano mancate, come la conferma di un ambientamento ottimale risalente già al 2014 relativo alla famiglia dell’atleta nel capoluogo campano. Nel nuovo contratto l’ingaggio è stato triplicato, il giocatore dovrebbe quindi guadagnare una cifra che sfiora i 3 milioni di euro e sembra ci sia anche una clausola rescissoria importante, da circa 35 mln. Per il mercato arabo e cinese, dai quali ci sono grosse possibilità di poter ottenere introiti considerevoli in caso di cessione, sarebbe invece prevista una cifra più elevata.