Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Inter-Napoli e la Juve non tolgano le speranze: si può arrivare a...

Inter-Napoli e la Juve non tolgano le speranze: si può arrivare a 100 punti

Inter-Napoli
Inter-Napoli

Dopo Inter-Napoli di ieri, conclusasi con un pareggio a reti bianche, gli azzurri sono scivolati al secondo posto a -1 dalla Juventus. Che tra l’altro ha una partita in meno e fra due giorni potrebbe allungare fino a 4 punti di vantaggio dopo il recupero con l’Atalanta per la partita non disputata per neve lo scorso 25 febbraio. Gli azzurri non devono pensarci, bisogna restare concentrati soltanto sulla situazione di casa propria. Cosa che proprio Sarri ha fatto capire ieri nelle interviste post-partita di Inter-Napoli. L’allenatore di origini toscane ha reagito visibilmente infastidito alle domande relative alla Juventus. Ci sono altre 10 gare e tutto può succedere, specialmente con lo scontro diretto in ballo il 22 aprile. E non mancano altri fattori da dover tenere in considerazione.

Inter-Napoli, il pari non deve togliere le speranze; tanti i punti ancora in ballo

Ad esempio il calendario, che per la stessa Juve si complicherà verso fine campionato a differenza di quello del Napoli. Ed anche gli impegni eventuali in Champions League degli stessi bianconeri, oltre alla finale di Coppa Italia col Milan. Quest’ultima partita si giocherà prima degli ultimi due turni finali della Serie A 2017/2018. Vincendole tutte poi, Juventus e Napoli potrebbero terminare entrambe oltre i 100 punti. Per la precisione 104 se dovesse capitare ai bianconeri di vincere sempre e 101 gli azzurri. Lo scontro diretto nel mezzo però farà perdere qualcosa per strada ad una delle due. L’opzione più clamorosa di tutte, il caso limite, sarebbe che se il Napoli le vince tutte (Juve compresa) e le vince tutte anche la Juve (perdendo in casa con il Napoli) si arriverebbe con l’incredibile punteggio finale di 101-100 per i bianconeri. Difficile ipotizzare uno scenario simile, ma questo rende bene l’idea di come alla fine ci sia ancora una possibilità per gli uomini di Sarri di poter ribaltare la situazione attuale. Dopo mesi passati in vetta alla classifica, il proposito di ritornarci non è affatto irrealizzabile.