Home Social Sampdoria-Napoli, cori sul Vesuvio: Sarri furioso

Sampdoria-Napoli, cori sul Vesuvio: Sarri furioso

Maurizio Sarri
Maurizio Sarri © Getty Images

Sampdoria-Napoli – Il primo tempo di Marassi è stato infiammato dai soliti cori che inneggiano al Vesuvio. Sarri non l’ha presa affatto bene: proteste vivaci a bordo campo con il quarto uomo.

Il primo tempo di Sampdoria-Napoli è terminato con il punteggio di 0-0 che al momento consentirebbe alla Juventus di diventare campione d’Italia. Non sono mancati i soliti cori razzisti contro i napoletani. Sin dai primi minuti infatti a Marassi si sono sentite chiaramente invocazioni al Vesuvio. Non sono mancate quindi le forti proteste di Maurizio Sarri proprio per i cori. Il tecnico azzurro arrabbiatissimo ha fatto presente il tutto al quarto uomo come riferito dalla bordocampista Sky, Vanessa Leonardi.

Ancora cori contro Napoli dunque con “o Vesuvio Lavali col fuoco” come sempre tra i più gettonati. Il gesto della gradinata sud ha mandato Sarri su tutte le furie. Le proteste dell’allenatore del Napoli ha poi avute delle conseguenze nel corso dell’intervallo con l’intervento dello speaker della stessa Sampdoria che ha invitato i tifosi a smettere, sottolineando che se dovessero ripetersi nel corso della ripresa la partita potrebbe essere interrotta con relative sanzioni per il club.