Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Sampdoria-Napoli, partita sospesa per i cori discriminatori

Sampdoria-Napoli, partita sospesa per i cori discriminatori

Koulibaly Sampdoria-Napoli
Koulibaly ©Getty Images

L’arbitro Gavilucci sospende il match al minuto 30 del secondo tempo tra Sampdoria e Napoli per i cori discriminatori. Già Maurizio Sarri nella prima frazione di gioco si era lamentato con il quarto uomo. Dopo diversi richiami dall’altoparlante il direttore di gara ha deciso di fischiare la sospensione momentanea.

La partita, poi, subito è ripresa con il presidente Ferrero sceso in campo per parlare con i tifosi blucerchiati. Dopo alcuni minuti di pausa l’arbitro Gavilucci fa riprendere così il gioco con il Napoli che vuole chiudere definitivamente i conti. Ancora una volta la Serie A deve affrontare problemi di questo genere che faranno così il giro del mondo nelle prossime ore. Nel 2018 è inconcepibile assistere a cori discriminatori contro il Vesuvio e contro la città di Napoli.

Sampdoria-Napoli, il gol di Albiol chiude i conti

Passano due minuti dalla ripresa del gioco e il Napoli raddoppia con Raul Albiol, ancora una volta da uno schema di calcio d’angolo. Gli uomini di Sarri continuano così a mostrare la bellezza del loro calcio arrivando a superare il record dello scorso anno e collezionando 88 punti dopo 37 giornate di campionato. Dopo il gol del momentaneo 1-0 siglato da Arek Milik, appena entrato al posto di uno spento Mertens, il Napoli riesce a concretizzare le numerose occasioni da rete create durante l’intero match contro la Samp.


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!