Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Sampdoria-Napoli 0-2, cronaca e tabellino: Milik ancora decisivo

Sampdoria-Napoli 0-2, cronaca e tabellino: Milik ancora decisivo

Albiol Sampdoria-Napoli
Albiol stacca di testa ©Getty Images

Vittoria importante per gli azzurri in Sampdoria-Napoli. Nonostante lo scudetto sia ormai cucito sulle maglie della Juventus, la squadra di Sarri termina il campionato a testa alta battendo il record di punti personale (88) e diventando, con questi punti, la miglior seconda classificata nella storia della Serie A. Merito di una gara non esaltante, ma comunque buona e soprattutto molto concreta, sbloccata da un gran gol di Milik e da una zuccata di Albiol, tutto negli ultimi 20 minuti di gioco. Parte subito forte il Napoli. Al 6′ calcio d’angolo, pallone che arriva sul petto di Mertens che stoppa e appoggia in rete. L’arbitro Gavillucci, nonostante la VAR review, annulla il gol per una presunta spizzata di Albiol che metterebbe il belga in fuorigioco, ma il tocco dello spagnolo sembra proprio non esserci. Ancora da corner, stavolta è Albiol in prima persona a staccare all’indirizzo di Belec, che si supera e devia in calcio d’angolo. La Sampdoria si fa vedere in avanti solo con qualche sporadica azione di rimessa, ma senza arrivare mai dalle parti di Reina, il Napoli invece si avvicina spesso a Belec ma non riesce a rimediare altro che calci d’angolo e poche conclusioni a rete. Si fa vedere la Samp al 41′, con un colpo di testa di Ferrari che incoccia la traversa. Il primo tempo si trascina verso la conclusione senza ulteriori sussulti. Nella ripresa subito uno squillo blucerchiato, con un tiro da fuori di Praet neutralizzato da Reina. Risponde al 6′ st Insigne che riceve palla sulla trequarti, si accentra e calcia a giro, sfiorando il palo. Pericolosissimo al 15′ st Kownacki: prende palla a metà campo, salta due avversari e spara un missile insidioso che però esce di poco a lato. Ma il Napoli reagisce e con uno scambio nello stretto Insigne-Mertens-Insigne arriva a tu per tu con Belec, che però si salva. Uno scambio “come ai vecchi tempi” fra i due, fino a quel momento di gran lunga l’azione migliore della serata.

Napoli-Sampdoria: Milik la sblocca, poi partita sospesa

Sampdoria-Napoli cronaca tabellino
Il Napoli esulta ©Getty Images

Napoli-Sampdoria si sblocca al 25′ del secondo tempo. Inizia la girandola dei cambi ed è proprio uno dei subentrati di Sarri a risolverla subito. A due minuti dal suo ingresso in campo Arek Milik riceve da Allan, controlla, si porta il pallone sul sinistro e spara un sinistro a giro che Belec può solo guardare insaccarsi nel sette alla sua destra. Ancora un gol per l’attaccante polacco, che ha una media-reti davvero impressionante. Poco dopo gesto coraggioso dell’arbitro Gavillucci, che decide di sospendere momentaneamente la partita a causa degli indecenti cori dei tifosi sampdoriani, e chiediamo scusa ai tifosi veri per averli equiparati a certi imbecilli. La gara riprende a fatica ed è Albiol a raddoppiare con un preciso stacco di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Azzurri ancora vittoriosi in trasferta: il ruolino esterno recita 46 punti totali, 4 in più di quelli in casa. Un altro piccolo record che la dice lunga sul valore di questa squadra.

Sampdoria-Napoli, il tabellino: 500ma presenza per Hamsik

TABELLINO
SAMPDORIA-NAPOLI 0-2

SAMPDORIA (4-3-1-2): Belec; Bereszynski, Andersen, Ferrari, Regini (dal 35′ st Strinic); Linetty, Torreira, Praet; Ramirez; Caprari (dal 24′ st Zapata), Kownacki (dal 41′ st Alvarez). A disp. Viviano, Tozzo, Sala, Stijepovic, Verre, Silvestre, Capezzi. All. Giampaolo.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan (dal 36′ st Rog), Jorginho, Zielinski; Callejon (dal 22′ st Hamsik), Mertens (dal 25′ st Milik), Insigne. A disp. Sepe, Rafael, Maggio, Leandrinho, Milic, Ghoulam, Diawara, Tonelli. All. Sarri

MARCATORI: 27′ st Milik (N), 35′ st Albiol (N)

AMMONITI: 27′ st Milik (N), 41′ st Hamsik (N) e Ramirez (S), 45′ st Luinetty (S)

NOTE: Al 30′ st partita sospesa per 2′ per cori dei tifosi della Sampdoria