Home Social De Laurentiis: “Quagliarella un grande rimpianto, l’ho pensato spesso”

De Laurentiis: “Quagliarella un grande rimpianto, l’ho pensato spesso”

Quagliarella - 'core grato' - Juventus- Napoli
Fabio Quagliarella ©Getty Images

La storia tra Fabio Quagliarella ed il Napoli, datata ormai 9 anni fa, non si dimostrò delle più più belle. Il rapporto finì dopo appena una stagione, nella quale l’attaccante di Castellammare di Stabia segnò 11 gol in 34 presenze facendo comunque bene sul campo, denotando ogni volta grande impegno. Eppure circostanze avverse ed estranee al calcio lo portarono a divorziare dal club di Aurelio De Laurentiis e ad accettare la Juventus. Proprio il presidente azzurro, nell’intervista concessa all’edizione odierna de ‘Il Corriere dello Sport’, torna su questo argomento e parla di Quagliarella. “Tra i giocatori passati per il Napoli e che sono andati via ce n’è uno in particolare che mi piacerebbe riprendere. Ci sono stagioni non più replicabili ormai, ma sapesse quanto volte mi è capitato di pensare a Fabio Quagliarella. Qui da noi è stato costretto a dover convivere con delle situazioni estranee al calcio ed ignote al mondo esterno. Riportarlo al Napoli oggi non sarebbe più giusto per nessuno, ma Fabio è e resterà un rimpianto, per colpe né nostre né soprattutto sue”, dice De Laurentiis.