Home Calciomercato Napoli - Ultimi Scoop di mercato Napoli su Boateng, lui il dopo-Albiol: Ancelotti per convincerlo

Napoli su Boateng, lui il dopo-Albiol: Ancelotti per convincerlo

Napoli su Boateng
Jerome Boateng © Getty Images

Napoli su Boateng – Gli azzurri potrebbero virare sul centrale del Bayern in caso di addio di Albiol: Ancelotti la carta per convincere il tedesco.

Per Albiol il futuro è ancora tutto da scrivere. Il centrale spagnolo ha fatto molto bene nel suo lustro napoletano, ma adesso potrebbe cominciare a risentire del richiamo della sua terra d’origine, quella valenciana. Se il calciatore dovesse esprimere al Napoli la propria voglia di cambiare aria, la dirigenza dovrebbe mettere mano al portafogli per trovare un sostituto di spessore che sia pronto per entrare in campo fin da subito. Per questo servirà, in caso di addio dello spanolo, un calciatore esperto, abituato a calcare grandi palcoscenici e con personalità e grinta, oltre che con tanta qualità. Giuntoli dovrà lavorare fin da subito se non vorrà lasciarsi cogliere impreparato, e per questo starebbe cominciando a sondare il terreno per uno dei difensori più forti in circolazione: Jerome Boateng.

Napoli su Boateng, l’ingaggio un problema: la situazione

A riferirlo è Sky Sport. Il centrale bavarese è stato già allenato da Carlo Ancelotti, e proprio questa potrebbe essere la chiave di sblocco in un’eventuale trattativa. Il blasone dell’ex Real e Milan, tra le altre, potrebbe rappresentare una forte componente per convincere il ventinovenne a vestire l’azzurro. Il tedesco conosce bene l’allenatore azzurro e conosce, soprattutto, il suo modo di far stare in campo la squadra, non avrebbe dunque alcun tipo di problema ad inserirsi nell’immediato negli schemi della nuova guida partenopea. Del resto a parlare per lui sono le sue qualità e la sua esperienza: insomma, Boateng non è uno che ha bisogno di presentazioni. L’unico vero problema potrebbe essere rappresentato dal suo ingaggio. Il calciomercato Napoli non sarebbe assolutamente in grado di garantirgli uno stipendio pari a quello che percepisce in Baviera, per questo l’ipotesi di un eventuale ingaggio dipenderà molto dalla volontà del calciatore.