Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Napoli, Chiriches può partire: Maksimvic rilanciato da Ancelotti?

Napoli, Chiriches può partire: Maksimvic rilanciato da Ancelotti?

Futuro Chiriches
Vlad Chiriches © Getty Images

Futuro Chiriches – Il difensore rumeno potrebbe partire a sorpresa, lasciando maggiore spazio a Maksimovic che potrebbe essere rilanciato da Ancelotti.

Tempo di mercato per il Napoli, ma non solo. Per la società azzurra, intesa nell’insieme dei componenti del suo staff, è tempo di pensare al futuro e di decidere chi potrà fare parte del progetto azzurro e chi no. Tra pochi giorni, a Dimaro, potrebbero arrivare le prime risposte per i dubbi di Ancelotti. Il nuovo allenatore del club avrà modo di conoscere a pieno i componenti della rosa azzurra uno per uno, e di capire, insieme ai suoi collaboratori, quali potranno essere gli elementi utili a far crescere la squadra. Inutile dire che le colonne portanti della rosa, quelle su cui Sarri ha basato le fortune del suo gioco spettacolare, saranno tenute altamente in considerazione. Sarebbe fuori luogo pensare che calciatori del calibro di Koulibaly o Insigne, per dirne alcuni, possano essere esclusi dal progetto. Pià attenzione, invece, sarà riversata su quegli elementi che viaggiano in bilico tra la permanenza e il trasferimento altrove.

Futuro Chiriches, Maksimovic la priorità

Tra questi potrebbe esserci Vlad Chiriches. Il difensore rumeno, secondo la Gazzetta dello Sport, potrebbe essere ceduto a sorpresa per permettere di rilanciare Maksimovic. Il Napoli, ora come ora, vanta un gran numero di difensori in squadra. Fin troppi, forse, nonostante la grande mole di partite che il cub dovrà affrontare nella la prossima stagione. Dietro i due colossi Koulibaly e Albiol, infatti, scalpitano Tonelli, Maksimovic e, appunto, Chiriches. Per questo motivo la dirigenza, se dovesse riceverne l’indicazione da parte dello staff tecnico, potrebbe lasciare via libera al trasferimento del deifensore ex Tottenham. Il serbo, ceduto in prestito a gennaio, potrebbe invece essere rilanciato da Carlo Ancelotti dopo l’investimento da 30 milioni di due estati fa.