Home Le Rubriche di napolicalciolive.com QUI DIMARO, giorno 3: Verdi si ferma, il Napoli conosce Vinicius

QUI DIMARO, giorno 3: Verdi si ferma, il Napoli conosce Vinicius

Dimaro giorno 3 – Terza giornata di allenamento del gruppo azzurro nel raduno prestagionale del Trentino: la sintesi di quanto successo.

Il lavoro del gruppo azzurro a Dimaro prosegue. L’avventura del Napoli ne Trentino, quest’anno, non è iniziata affatto bene: Alex Meret ha rimediato ieri un infortunio e si stanno valutando i tempi di recupero. Intanto però il resto della squadra continua il proprio lavoro per tornare nel pieno della forma. Classico lavoro aerobico e muscolare prima di iniziare il lavoro sul campo per gli uomini di Ancelotti. Festeggiamenti per Verdi dalla tribuna: l’attaccante ex Bologna compie oggi 26 anni. Alle 10.35 circa la squadra è scesa in campo iniziando un lavoro di possesso palla con tocchi veloci e corti ad anticipare il pressing avversario. Proprio Simone Verdi, il festggiato, ha accusato un dolore alla caviglia sinistra che lo ha costretto a stare fermo per un quarto d’ora: ma nulla di preoccupante, il calciatore ha ripreso gli allenamenti insieme agli altri.

Dimaro giorno 3, Vinicius la sorpresa di oggi

La vera novità del giorno è il brasiliano Vinicius, al suo primo allenamento con il gruppo del Napoli. L’attaccante gode di grande fisicità e Ancelotti potrà farne un’attenta valutazione inquesti giorni. Per il resto solito lavoro del mister: ha diviso il gruppo in due ed ha guidato una parte alla pressione alta e l’altra parte ad eluderla per poi sviluppare la manovra per arrivare in porta. L’appuntamento mattutino si è concluso verso le 11.25, quando i calciatori sono rientrati negli spogliatoi. Nel pomeriggio il nuovo raduno sul campo, dove potrebbe esserci una partitella a campo ridotto per testare i primi movimenti.