Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Rassegna stampa sportiva del 24 luglio 2018: “Decide Ancelotti”

Rassegna stampa sportiva del 24 luglio 2018: “Decide Ancelotti”

rassegna stampa Napoli
La rassegna stampa Napoli di oggi con i titoli di apertura dei principali quotidiani

Rassegna stampa sportiva di martedì 24 luglio 2018, le prime pagine di oggi. CorSport: “Decide Ancelotti”.

CORRIERE DELLO SPORT – L’edizione campana del quotidiano romano esalta Carlo Ancelotti. L’allenatore del Napoli ha pieno potere decisionale su quelle che sono le mosse di mercato da seguire. E nelle sue intenzioni ci sono il rilancio definitivo di Milik e lo studio approfondito di Inglese, che potrebbe rivelarsi più utile del previsto. Tanti sono gli esperimenti proposti da Ancelotti, tra i quali Insigne falso 9, oltre all’adattamento di Hamsik ed al consolidamento di Diawara in cabina di regia. Si attende comunque un grosso colpo per agosto, con il peso specifico dello stesso allenatore. In alto, Juventus pronta a prendere un altro grosso nome, stavolta per il centrocampo qualora Pjanic dovesse partire. In basso, la Roma prende lo svedese Olsen in porta e si vede scippare Malcom dal Barcellona. Il Parma mantiene la Serie A ma con una penalizzazione di 5 punti per illecito. Infine si parla di Ferrari.

Gazzetta: “Higuain in orbita Milan”

GAZZETTA DELLO SPORT – La ‘Rosea’ mette in primo piano Gonzalo Higuain per il Milan, con Leonardo Bonucci che al contempo potrebbe fare clamorosamente ritorno alla Juventus. In alto, grande rilancio della Serie A con enormi investimenti sul mercato, non succedeva da anni. La Roma contende Malcom del Bordeaux al Barcellona. Parma con -5 nella prossima Serie A, chiudono la prima pagina altre notizie di calcio e vari sport.

Il Mattino, Milik: “È il mio anno”

IL MATTINO – Il quotidiano di Napoli presenta in prima pagina diversi aggiornamenti di politica e cronaca, principalmente italiane. PEr quanto riguarda il Napoli, in primo piano ci sono le parole di Milik (“Sarà la mia stagione”) e la capacità di Insigne, Allan ed altri azzurri di ricoprire più ruoli.