Home Calciomercato Napoli Napoli, visite mediche Cavani: parla De Nicola

Napoli, visite mediche Cavani: parla De Nicola

Cavani Napoli
Edinson Cavani © Getty Images

Il dottor Alfonso De Nicola, responsabile dello staff medico del Napoli, parla delle voci relative alle possibili visite mediche di Cavani con gli azzurri.

Cavani, Cavani e ancora Cavani. A Napoli non si fa altro che parlare del possibile arrivo del Matador, fischiato ai tempi del suo passaggio al Paris Saint-Germain ed anche dopo, ma poi tornato ad essere molto amato dai tifosi azzurri. Voci e controvoci si moltiplicano sull’eventuale ritorno del bomber uruguaiano e c’è addirittura chi sostiene che l’attaccante di Salto sarebbe pronto a sostenere le visite mediche a Villa Stuart. Sull’argomento si è espresso anche Alfonso De Nicola, il medico sociale del Napoli e capo dello staff sanitario azzurro, che è intervenuto alla trasmissione ‘Tutti In Ritiro’ in onda su Canale 21 ogni sera dalle 23:00 in poi. Il dottor De Nicola ha scelto la strada dell’ironia per commentare la notizia di un arrivo sempre più imminente del Matador uruguagio: “Le visite di Cavani? Non lo so, speriamo che il presidente le affidi a noi!”, ha detto De Nicola scherzando.

Cavani, ADL dice no ma ad agosto…

Dopo le smentite di De Laurentiis le voci non si sono spente: Napoli continua a sognare il Matador e probabilmente smetterà solo quando sarà finito il mercato. A nulla servono le continue affermazioni del presidente azzurro riguardo all’impossibilità anche solo di far nascere qualsiasi discorso che abbia a che fare con la volontà di riportare in squadra ‘Edinson’. “Costa troppo, il PSG vuole 58 milioni e non mi permetterei mai di pareggiare il 95% della cifra incassata da loro quando glielo vendemmo”, ha detto ADL qualche giorno fa. Ma a Dimaro i tifosi non gli chiedono altro, e c’è la volontà da parte di tutti i supporters napoletani di voler pareggiare i conti con la Juventus e con Cristiano Ronaldo, mediaticamente parlando. Per ‘Il Corriere dello Sport’ in edicola oggi un nuovo attaccante di primo piano arriverà ad agosto, e sarà Carlo Ancelotti ad indicare una opinione decisiva in tal senso.