Allan: “Da ragazzo ho giocato anche da terzino, Ancelotti è eccezionale”

0
202
Napoli-Genoa
Napoli-Genoa, Allan © Getty Images

Allan Marques, centrocampista del Napoli, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. 

Carica a mille. Allan, centrocampista brasiliano del Napoli, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli svelando le sue sensazioni degli ultimi giorni a Dimaro: “Abbiamo fatto un ritiro positivo, abbiamo lavorato tanto. Stiamo cercando di capire il prima possibile i dettami del mister. Ci sta facendo lavorare tanto, dobbiamo trovare la forma migliore il prima possibile. Forse domenica avremo le gambe pesanti con il Chievo”. Poi l’azzurro ha aggiunto: “Lavorare con Ancelotti è grandioso, lui è eccezionale. Io come Gattuso? Lui è stato un giocatore incredibile, spero di vincere tanto quanto lui. Le caratteristiche sono simili, anche io ho la stessa fame in campo”. Il brasiliano, che è stato provato da terzino destro contro il Carpi, ha rivelato: “L’avevo già fatto da ragazzo, anche in Nazionale Under 20 avevo giocato lì. Oramai erano 6-7 anni che non lo facevo più. Il direttore ne ha parlato con il mister e mi ha provato in quel ruolo”.

Allan: “Ancelotti più sereno rispetto a Sarri”

Allan ha parlato anche del suo compagno di squadra, Marek Hamsik, provato da Ancelotti davanti alla difesa: “Lui è un giocatore eccezionale. Deve ancora capire certi movimenti, ma con le sue qualità saprà fare benissimo anche in quella posizione. Questo gruppo è bellissimo, siamo davvero fantastici”. Il brasiliano, infine, ha svelato le differenze tra Sarri e Ancelotti: “Ancelotti è più sereno rispetto a Sarri, che invece era un po’ più carico. Noi vogliamo provare a vincere quest’anno, il gruppo è cambiato pochissimo e sono arrivati altri giocatori. Speriamo che si integrino presto e che il mister riesca a trasmetterci la sua mentalità vincente. Anche in Champions League speriamo di fare bene”.