Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Hysaj poco adatto alla fase offensiva di Ancelotti: tanti errori contro il...

Hysaj poco adatto alla fase offensiva di Ancelotti: tanti errori contro il Liverpool

Hysaj ©Getty Images

Elseid Hysaj è stato uno dei peggiori in campo contro il Liverpool. Sotto la gestione Sarri il terzino albanese si è sempre messo in luce per le sue capacità difensive, mentre con Ancelotti stanno uscendo i propri limiti in fase offensiva. 

Il Napoli sta cambiando pelle. Nonostante la pesante sconfitta in amichevole contro il Liverpool, questa mattina gli azzurri sono tornati al lavoro prima della partenza a San Gallo dove affronterà martedì sera il Borussia Dortmund. Poche le note positive, tante quelle negative a partire dalla prestazione deludente del portiere Orestis Karnezis, poco attento tra i pali. Inoltre, è da valutare attentamente il cambio di strategia di Ancelotti. Il neo-tecnico del Napoli chiede espressamente ai terzini di lavorare in ampiezza con il conseguente cambio di posizione degli esterni offensivi, che tagliano spesso per vie centrali. Nell’amichevole di ieri contro i “Reds” si sono evidenziati, ancora di più, i limiti tecnici in fase di costruzione del terzino Hysaj, poco pulito nel primo controllo perdendo così un tempo spesso un tempo di gioco. Soltanto nei primi minuti di gioco sono stati tantissimi gli errori commessi in fase di possesso dall’ex Empoli. Proprio per questo nel gioco richiesto da Ancelotti c’è bisogno di tanta tecnica individuale capace di servire al meglio i propri compagni. Meno gioco corto, ma più lanci lunghi e imbucate per vie centrali. Ecco alcune situazioni analizzate nel dettaglio:

Hysaj Napoli Liverpool
Di prima Hysaj prova a servire davanti a sé Callejon: il terzino del Napoli regala la palla al difensore del Liverpool
Hysaj Liverpool Napoli
Ancora una volta il Napoli prova a “sfondare” sul lato destro: Hysaj riceve la palla vicino alla linea laterale. Allan s’inserisce al posto dell’esterno offensivo con Callejon che taglia per vie centrali. Il terzino del Napoli impiega troppo tempo a servirlo con i “Reds” che chiudono la diagonale e ripartono velocemente. Un tocco in meno, un’idea in più.
Il Liverpool recupera la palla e riparte velocemente con i suoi uomini offensivi capace di ribaltare in pochi secondi l’azione da difensiva a offensiva.


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!