Home Napoli News Napoli-Milan, esordio rossonero per Higuain al San Paolo: le ultime

Napoli-Milan, esordio rossonero per Higuain al San Paolo: le ultime

CONDIVIDI
esordio Higuain Milan
Gonzalo Higuain ©Getty Images

Esordio Higuain Milan – La prima in rossonero dell’ex attaccante del Napoli sarà proprio al San Paolo, stadio che lo ha accolto e acclamato per 3 anni.

Milan-Genoa è stata rinviata a causa del disastro del Viadotto Morandi di due giorni fa. La città ligure, come anche il resto d’Italia, è sconvolta da una tragedia che ha colpito tantissime famiglie e cambiato lo stato d’animo di una nazione intera. Disputare una partita di calcio non sarebbe corretto, proprio ora che c’è da dimostrare vicinanza a chi di questo immane disastro ne porterà per sempre i traumi. La prima di campionato dei rossoblù e dei cugini blucerchiati, dunque, slitta a data ancora da definire. E, naturalmente, coinvolte in questo slittamento sono anche Milan e Fiorentina, rispettive rivali della prima giornata delle liguri. Per il Napoli arrivano invece due certezze: per il ritorno di Higuain al San Paolo sarà un giorno molto speciale e per Gattuso arriva qualche problema.

Esordio Higuain Milan, ma Gattuso deve rinunciare a Chalanoglu

Il ‘Pipita’, infatti, esordirà con i colori rossoneri alla seconda giornata, proprio contro la sua ex squadra. Proprio in quello stadio che lo ha accolto e abbracciato come il più grande dei campioni, prima che tutto finisse senza neanche un saluto. Ed ora, a distanza di tre anni, gli stessi che una volta acclamavano a gran voce il suo nome lo disprezzano e lo allontanano, segno di un dolore molto profondo dovuto ad un ‘tradimento’ incancellabile. Ma l’altra notizia, come anticipato, è che Gattuso avrà una bella gatta da pelare. Con il rinvio del primo match, infatti, le eventuali squalifiche di alcuni calciatori slitteranno alla seconda giornata. Non sarà così del match Chalanoglu, esterno di qualità su cui il tecnico rossonero punta molto. Il Napoli proverà a trarre vantaggio da questa assenza, ma non sarà facile affrontare il suo ex pupillo, Higuain, carico per la sua prima uscita ufficiale in rossonero.