Home Interviste & anteprime @NCLiveCom @NCLiveCOM – Lazio-Napoli, Pochesci: “Ancelotti è un vincente”

@NCLiveCOM – Lazio-Napoli, Pochesci: “Ancelotti è un vincente”

interviste
NCLIVE – Le nostre interviste

Questa sera alle 20:45 si disputerà il secondo incontro della prima giornata di Seria A della stagione 2018/19. In campo si affronteranno Lazio e Napoli allo stadio ‘Olimpico’ di Roma. La squadra partenopea arriva a questo incontro dopo un precampionato che lo ha visto vincere quattro volte, e perdere due. Il club biancoceleste, invece, si appresta ad affrontare il Napoli dopo una pre-season che ha visto la squadra di Inzaghi vincere due partite e perderne altre due. Per saperne di più sulla Lazio di Inzaghi, la redazione di NapoliCalcioLive.com ha raggiunto Fabio Pochesci, giornalista de ‘unfoldingroma.com’.

Come arriva la lazio a questa a prima giornata di campionato?

“Credo ci arrivi bene. La conferma di Milinkovic è un’iniezione di fiducia e grinta per tutto l’ambiente, sarà una Lazio affamata e pronta per una nuova lunga stagione. Di negativo per i biancocelesti ci sono le pesanti assenze per squalifica di Leiva e Lulic: soprattutto quella del brasiliano si farà sentire molto in mezzo al campo”.

C’è un giocatore della Lazio che potrebbe mettere in difficoltà il Napoli?

“La Lazio ha tre top player in rosa: Milinkovic, Immobile e Luis Alberto. Sono loro i giocatori che accendono la luce in questa squadra, immagino che Ancelotti abbia studiato attentamente le contromosse per bloccare la loro fantasia”.

Un aggettivo per descrivere Inzaghi e Ancelotti?

“Su Inzaghi se ne sono dette e scritte molte, io voglio descriverlo come un allenatore intelligente, è sempre pronto e studia fin nei dettagli più piccoli la partita. Ancelotti invece è un vincente, credo sia il termine migliore per riassumere la sua straordinaria carriera”.

Con quale modulo e con quale formazione scenderà in campo la lazio?

Inzaghi ha avuto dubbi di formazione fino a questa mattina. Dovrebbe optare per un 3-5-1-1 con l’esordio di Acerbi al centro della difesa con il sostegno di Radu e Luiz Felipe. Poi un centrocampo corposo formato da Marusic, Parolo, Badelj (al posto di Leiva), Milinkovic-Savic e Caceres. Alle spalle di Immobile agirà Luis Alberto.

Quale sarà l’obiettivo primario della Lazio in questo campionato?

“Sicuramente la Lazio vorrà conquistare quello che le è sfuggito per un soffio lo scorso anno, ovvero la Champions League. Non sarà facile ovviamente. Ci sono molto pretendenti e servirà un’altra stagione a grandi ritmi: riconfermarsi è sempre la cosa più difficile”.

 

Danilo Conforti


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!