Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Napoli ‘A’ e ‘B’, i due schieramenti tra coppe e campionato: il...

Napoli ‘A’ e ‘B’, i due schieramenti tra coppe e campionato: il grafico

Formazione Napoli
Lazio-Napoli ©Getty Images

Formazione Napoli – Gli azzurri potranno disporre di una rosa più ampia e, quindi, di una maggiore possibilità di scelta: due i possibili schieramenti tra coppe e campionato.

Un mercato poco soddisfacente, stando ai pareri dei tantissimi tifosi del Napoli. Il colpo grosso non è arrivato e la piazza contesta duramente De Laurentiis dopo le ultime uscite nelle quali ha lanciato il dito verso coloro che non ne approvano le scelte. Eppure, al di là di ogni discorso su quanto sia migliorata la squadra, è impossibile non ammettere quanto un certo vantaggio, rispetto allo scorso anno, ci sia. La rosa è più ampia, e non di poco. Carlo Ancelotti avrà modo di sfruttare a pieno tutti i componenti di un club che ormai non nasconde più i propri obiettivi: si punta a vincere e da subito. Calciatori come Rog, Diawara ed Ounas, ad esempio, potrebbero trovare molto più spazio di quanto non ne abbiano trovato con Sarri.

Formazione Napoli, schieramento ‘A’

I campani potranno dunque vantare due tipi di formazione, da sfruttare tra coppe e campionato. Il ‘Napoli A‘, quello che potrebbe essere prevalentemente schierato per il campionato, sarà dunque composto da Meret in porta, con difesa a quattro composta da Hysaj e Mario Rui terzini (in attesa di Ghoulam sulla sinistra) e Albiol e Koulibaly centrali. Il centrocampo, chiaramente a tre, vedrà Hamsik in cabina di regia con Allan e Fabian Ruiz mezzali. In attacco Insigne e Callejon agiranno intorno alla punta centrale, Milik. E’ chiaro che, in procinto di match infrasettimanali, questa formazione ‘tipo’ potrebbe subire variazioni. Si tratta, infatti, soltanto di uno schieramento ideale, che spesso e volentieri Ancelotti non esiterà a modificare a proprio piacimento.

Il grafico:

Formazione Napoli, schieramento ‘B’

Il ‘Napoli B‘, invece, dovrebbe essere il seguente: sempre 4-3-3 con Ospina tra i pali, Malcuit e Luperto terzini, Maksimovic e Chiriches al centro della difesa. Diawara regista arretrato e mezzali Rog e Zielinski. In attacco un nuovo trio di piccoletti composto da Mertens punta centrale, che spesso si alternerà a Milik nella prima formazione, e Verdi ed Ounas esterni. Anche in questo caso, alcuni elementi saranno utilizzati nel primo tipo di formazione. In attesa che il Milan dia ulteriori risposte in tal senso, con Fabian Ruiz e Verdi in procinto di esordire, queste potrebbero essere le gerarchie stabilite dal mister.

Questo il grafico:


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!