Home Napoli News Lazio-Napoli, grave errore dei tre difensori sul gol di Immobile – FOTO

Lazio-Napoli, grave errore dei tre difensori sul gol di Immobile – FOTO

Immobile Lazio Napoli
Immobile © Getty Images

Una grave disattenzione difensiva ha portato al gol spettacolare di Ciro Immobile che ha superato Karnezis con un mancino a giro. Analizziamo nel dettaglio la situazione della rete del momentaneo vantaggio della Lazio. 

“Li avrei ammazzati”, così un ironico Carlo Ancelotti ha commentato la rete del momentaneo vantaggio della Lazio. In un sol colpo l’attaccante biancoceleste, Ciro Immobile, ha superato con una finta Mario Rui, Koulibaly e Albiol, schierati in maniera errata con palla tra i piedi del centravanti originario di Torre Annunziata. Una situazione dinamica che ha portato gli azzurri a rincorrere soltanto l’avversario senza copertura del centro della porta difesa da Karnezis. “Riguardando il gol di Immobile l’errore nostro è stato notevole. Tre difensori contro un solo attaccante. E tutti e tre che coprono il lato esterno del campo. Beh sì, avrei voluto ammazzarli in quel momento… Ma poi ho pensato che sono belli grossi e non sarebbe stato il caso”, il commento dettagliato del neo-tecnico azzurro che è stato, poi, contento della reazione dei suoi. Da una situazione di palla scoperta, grazie all’intuizione di Acerbi di liberarsi al centro del campo, la difesa azzurra è stata più statica del previsto senza scappare all’indietro con Immobile, poi, che è stato molto bravo ad inserirsi tra i due centrali, Albiol e Koulibaly. Successivamente il centrale spagnolo, a sorpresa, ha rincorso l’attaccante biancoceleste lasciando un buco immenso al centro con Koulibaly e Mario Rui che aveva già rinculato sull’avversario. La finta di corpo di Immobile è stata, infine, da applausi che, in un attimo, ha eluso la pressione di tre difensori. Carlo Ancelotti dovrà lavorare soprattutto sulla tenuta mentale dei suoi, che spesso è diminuita nel corso dei novanta minuti. Tante volte gli azzurri hanno subito gol a causa di letture individuali errate che hanno mandato all’aria il lavoro collettivo degli ex allenatori del Napoli. Ora con un tecnico esperto e vincente come Ancelotti, le dinamiche potrebbero migliorare ancor di più.

Lazio-Napoli, l’azione del gol

 

Per eludere il pressing avversario del Napoli, Acerbi si propone a centrocampo per dare una soluzione di gioco al compagno. E, proprio questa situazione, libera il centrale della Lazio in grado di effettuare poi il lancio ad Immobile.
Tutto solo a centrocampo Acerbi alza la testa premiando l’inserimento dell’attaccante originario di Torre Annunziata.

Immobile s’inserisce rapidamente tra i due centrali del Napoli, costretti poi a scappare all’indietro. 

A palla scoperta la difesa del Napoli scappa in leggero ritardo. Albiol, inspiegabilmente, continua a seguire Immobile sul centro-sinistra lasciando la sua zona di competenza. Il centrale spagnolo avrebbe dovuto coprire il centro con Koulibaly e Mario Rui in pressione sull’attaccante avversario. In questo modo lo spagnolo avrebbe reso difficile l’azione di Immobile.
Con una finta strepitosa Immobile si beve in un sol colpo i tre giocatori azzurri che coprivano l’esterno del campo e non il centro.