Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Sarri dalla Premier: “Ringrazio Benitez per l’eredità al Napoli. Calcio inglese una...

Sarri dalla Premier: “Ringrazio Benitez per l’eredità al Napoli. Calcio inglese una festa”

Sarri Benitez
Maurizio Sarri ©Getty Images

Sarri Benitez – L’ex allenatore azzurro ha parlato di un altro grande del passato del Napoli che affronterà nel prossimo match: Rafa Benitez.

Mentre il Carlo Ancelotti prepara la sfida col Milan di domani sera (qui la conferenza integrale), in Premier si incontrano altri due allenatori che hanno legato il proprio nome a quello del Napoli in maniera forse indissolubile. Rafa Benitez e Maurizio Sarri si abbracceranno in Premier League in vista della sfida del New Castle contro il Chelsea. Nella conferenza stampa di presentazione al match, il toscano ha parlato del suo trascorso in azzurro dopo il biennio spagnolo: “Credo di dover ringraziare Benitez. Quando sono arrivato a Napoli, ho avuto immediatamente la sensazione che la squadra fosse quasi pronta a giocare il mio calcio. Se fossi arrivato dopo un altro allenatore, forse per me sarebbe stato più difficile. Parliamo di un manager importante, la partita di domenica sarà difficile per noi”.

Sarri: “La Premier è una festa, la Serie A una gruerra”

Parole di stima, quelle che Sarri ha riservato all’ex allenatore, oltre che del Napoli, di Real Madrid e Liverpool. Una sifda che si preannuncia di altissimo livello quella che attende i due allenatori, che si incroceranno per la prima volta dopo il recente passato azzurro. Il giudizio sulla Premier del toscano è stato molto deciso: non c’è paragone con la Serie A. “Preferisco molto di più il campionato inglese. C’è un approccio diverso, in Italia c’è la guerra prima della partita e poi il gioco finisce al 20esimo minuto sul 2-0. In Inghilterra, invece, prima della partita c’è una festa e poi inizia una guerra che dura 90 minuti”. Il mister continua a classificarsi come uno fuori dagli schemi per l’Italia, non solo per il calcio rivoluzionario che propone ma anche per la filosofia che accompagna il suo modo di intendere lo sport. Ai due vecchi allenatori napoletani non resta che fare un grande in bocca al lupo in vista dell’incrocio in campionato.


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!