Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Samp-Napoli, Ancelotti in conferenza: “Se cambio qualcosa è per tenere il gruppo...

Samp-Napoli, Ancelotti in conferenza: “Se cambio qualcosa è per tenere il gruppo motivato”

Esordio Ancelotti
Carlo Ancelotti – FOTO: Twitter @sscnapoli

Carlo Ancelotti, allenatore del Napoli, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match contro la Sampdoria. Ecco tutte le sue dichiarazioni.

Dopo le due vittorie in campionato contro Lazio e Milan il Napoli punta alla Sampdoria. Carlo Ancelotti, allenatore azzurro, è intervenuto pochi minuti fa in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro i blucerchiati svelando anche qualche scelta di formazione: “Credo che sia ancora troppo presto per vedere le situazioni di classifiche. Siamo concentrati su quello che vogliamo fare domani e in futuro. E’ importante mantenere questa linea vincendo le partite. Ogni sfida è sempre più complicata. La Sampdoria ha un’ottima organizzazione con un allenatore capace. L’ambiente è buono e siamo convinti di fare un’ottima partita. Se cambio qualcosa è per tenere il gruppo motivato. Ho più di undici che meritano di giocare. Verdi? Sì, possono giocare tutti. Sono fiducioso di tutti gli elementi della rosa. Tanti giocatori meritano di giocare perché mi danno sicurezza. Fare la formazione non è semplicissimo, ma mi dà serenità: chiunque giochi, la qualità non ne risente. Fabian è disponibile, ma non farà il regista a Napoli. In Spagna già lo conoscono, sicuramente il suo futuro sarà con la nazionale maggiore”. Poi ha aggiunto: “Insuperabile nel calcio non c’è niente. Napoli, Psg e Liverpool sono squadre di alto livello. Poi c’è la sorpresa del preliminare che è la Stella Rossa. A Belgrado ci sono stato e so che significa giocare lì”.

Samp-Napoli, le parole di Ancelotti

L’allenatore del Napoli, poi, ha dichiarato in conferenza: “Hamsik fuori? Il fatto di giocare tutta la partita è un luogo comune che mi piacerebbe cambiare. Quando hai una rosa competitiva di alto livello, dove non c’è una grande differenza tra un giocatore e l’altro. Io devo cercare di sfruttare questa risorsa. Molte volte è meglio fare trenta minuti…Hamsik è molto serio e professionale. Dall’inizio sono stato contento di Marek in quella posizione e sono contento anche adesso. E’ la sua posizione naturale, ha delle qualità diverse da Diawara, che ha invece l’entusiasmo e la freschezza. Sono due giocatori che voglio tenere perché sono importanti per noi”.

Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!