Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Cronaca Sampdoria-Napoli 3-0, cronaca e tabellino: disastro azzurro

Sampdoria-Napoli 3-0, cronaca e tabellino: disastro azzurro

 

Sampdoria-Napoli Quagliarella
Sampdoria-Napoli ©Getty Images

Sampdoria-Napoli termina con il punteggio di 3-0 in virtù della doppietta di Defrel e della magia di Fabio Quagliarella. 

Dopo i successi contro Lazio e Milan, il Napoli di Carlo Ancelotti fa visita alla Sampdoria di Marco Giampaolo reduce invece dal KO esterno in casa dell’Udinese. L’allenatore azzurro mischia le carte, spedendo in panchina i veterani Hamsik e Callejon in favore di Diawara e dell’esordiente Verdi. Le mosse però non pagano i giusti dividendi e il Napoli incassa il primo KO in stagione.

Sampdoria-Napoli, azzurri al tappeto: Quagliarella strappa applausi

Partenza sprint per il Napoli che prima con Insigne e poi con Zielinski prova immediatamente ad imporre i propri ritmi sulla Samp. La musica però cambia ben presto con la rete spacca-partita di Gregoire Defrel che dopo 11 minuti chiude con un bolide dal limite una splendida azione di contropiede dei blucerchiati. La reazione del Napoli tarda ad arrivare, mentre la Samp dal canto suo legittima il vantaggio grazie ad una manovra attenta, ordinata e mai frettolosa. Gli azzurri risultano invece fumosi in fase di costruzione e troppo disattenti in quella difensiva. Il risultato è quindi inevitabile a ridosso della mezz’ora con il raddoppio di Defrel che con un po’ di fortuna mette a nudo tutti i limiti della difesa partenopea. Il finale di frazione mette ancora una volta in evidenza l’enorme intensità della Sampdoria abilissima a ripartire in velocità.

La ripresa si apre subito con una doppia sorpresa targata Ancelotti: dentro immediatamente sia Mertens che Ounas. Proprio l’intraprendenza dei folletti azzurri produce le prime occasioni per un Napoli sin lì troppo compassato. Le mosse tattiche di Ancelotti sembrano poter cambiare l’andamento di una gara prontamente richiusa ad un quarto d’ora dal termine dal solito goal dell’ex di Fabio Quagliarella. Magia autentica per l’ex azzurro che di tacco fulmina Ospina per il 3-0 che fa calare il sipario.

Sampdoria-Napoli 3-0, il tabellino

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Tonelli, Andersen, Murru (59′ Sala); Barreto, Ekdal (84′ Ronaldo Vieira), Linetty; Saponara (37′ Ramirez); Defrel, Quagliarella.
A disposizione: Belec, Rafael, Tonelli, Leverbe, Ferrari, Tavares, Jankto, Kownacki, Caprari.
All. Giampaolo

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Diawara (71′ Rog), Zielinski; Verdi (46′ Ounas), Milik, Insigne (46′ Mertens).
A disposizione: Karnezis, Luperto, Maksimovic, Chiriches, Malcuit, Fabian, Diawara, Callejon.
All. Ancelotti

Marcatori: 11′ Defrel (S), 32′ Defrel (S), 75′ Quagliarella (S)

Ammoniti: Ramirez (S), Diawara (N), Mario Rui (N), Allan (N), Rog (N), Vieira (S)

Espulsi: nessuno.

Arbitro: Massa di Imperia Assistenti: Preti di Mantova e Posado di Bari. Quartoufficiale: Pairetto di Nichelino. VAR: Mariani di Aprilia. AVAR: Tonolini di Milano.


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!