Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Napoli, Mertens: “Gioco poco perché ho detto ad Ancelotti di essere stanco”

Napoli, Mertens: “Gioco poco perché ho detto ad Ancelotti di essere stanco”

Futuro Mertens
Dries Mertens © Getty Images

Dries Mertens, attaccante del Napoli, ha rilasciato dichiarazioni importanti sulla squadra azzurra durante la conferenza stampa in ritiro con il Belgio. 

Il gol decisivo contro il Milan aveva scaldato nuovamente i cuori dei tifosi del Napoli, ma Dries Mertens è partito nuovamente dalla panchina contro la Sampdoria facendo il proprio ingresso in campo soltanto nell’intervallo al posto di Insigne. Il folletto belga ha spiegato il motivo del suo impiego col contagocce da parte del neo-allenatore del Napoli durante la conferenza stampa in ritiro con la sua Nazionale: “Quando sono tornato dal Mondiale, ho detto ad Ancelotti che mi sentivo stanco. Ho parlato con lui e ha capito la situazione. Sono arrivato in ritiro più tardi dopo il Mondiale, e dopo una competizione simile non è facile ritrovare immediatamente la forma fisica perfetta. Sono comunque contento di come sto recuperando e sono sicuro che le cose cambieranno presto”. Le polemiche sul suo scarso impiego stavano già prendendo il sopravvento, ma le parole di Mertens hanno confermato l’intesa tra il belga e Ancelotti. Già a partire dalla prossima sfida di campionato contro la Fiorentina l’attaccante del Napoli potrebbe partire dal primo minuto al posto di Milik.

Mertens, la voglia di rivincita

Cinquantasei gol sotto la gestione Sarri nel ruolo di prima punta. Dopo i gravi infortuni di Arek Milik l’ex allenatore del Napoli aveva spostato il belga dal ruolo di esterno a quello di centravanti puro con ottimi risultati. Ora Ancelotti potrebbe pensare anche al passaggio al 4-2-3-1 con lo stesso Mertens alle spalle dell’attaccante polacco del Napoli.


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!