Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Napoli-Parma 3-0, le pagelle: show azzurro! Gol di Insigne e doppietta Milik

Napoli-Parma 3-0, le pagelle: show azzurro! Gol di Insigne e doppietta Milik

Milik Sepe Napoli-Parma
Milik Sepe Napoli-Parma ©Getty Images

Pagelle Napoli-Parma – Il Napoli passa sul velluto contro il Parma. Tre punti conquistati senza patemi d’animo grazie ad un’ottima prestazione, alle reti di Insigne ed alla doppietta di Milik

NAPOLI

Karnezis 6 – Impegnato davvero poco, prestazione non giudicabile. Ed è sempre un bene.

Malcuit 7 – Quantità e qualità alla fase offensiva, va in dribbling e in accelerazione arrivando spessissimo sul fondo, poi difende con grande intelligenza. Un approccio devastante a questa nuova avventura azzurra, una gran bella sorpresa.

Maksimovic 7 – A proposito di belle sorprese, va registrata anche la splendida prestazione del centrale serbo. Elegante nelle chiusure, sempre in anticipo sull’avversario, difficile da superare. La miglior prestazione – per distacco – da quando è a Napoli. Che sia finalmente arrivato Godot?

Koulibaly 6,5 – Lui invece sorpresa non lo è davvero. Stasera, complice la gran partita di Maksimovic, non è lui a spiccare in una difesa comunque ermetica. Ma questo non vuol dire certo che abbia sfigurato!

Mario Rui 6,5 – Duetta con Insigne come se fossero al parco a giocare da soli, spinge che è una bellezza e sfrutta bene gli spazi lasciati liberi da Zielinski sulla sinistra. Un’ottima gara anche per lui.

Fabian Ruiz 7 – Sembra giocare quasi sulle punte, per quanto è elegante palla al piede e per come disimpegna in scioltezza. Serve il ‘pre-assist’ a Milik per l’1-0 di Insigne, forma con Malcuit un duo parecchio interessante, si fa valere anche in interdizione. Un gran bel giocatore, da seguire con estrema attenzione.

Allan 7 – E pensare che contro la Stella Rossa lo davano per bollito. Certo, ha avuto una battuta a vuoto, ma poi non ha più sbagliato un intervento. Come stasera, che dimostra di essere il solito uomo ovunque, la solita furia sui piedi degli avversari. Non è un cyborg, ma poco ci manca.

Diawara 6 – Alti e bassi, qualche pausa di troppo. Neanche lui sfigura, ma può fare molto meglio di così. Quest’anno c’è bisogno di un salto di qualità da parte sua: ne ha tutte le capacità.

Zielinski 6 – Non che non sia un bel vedere quando parte palla al piede e sembra bruciare gli avversari zampettando sul prato. Anzi, è la caratteristica che lo rende così potenzialmente un crack. Gli manca ancora la decisione della scelta giusta, in diversi frangenti di gioco, gli manca la continuità di rendimento, soprattutto mentale. Un ultimo step per essere ciò che tutti ci aspettiamo diventi. Dal 76′ Verdi 6,5 – Pochi minuti per un’accelerazione bruciante e l’assist a Milik per il 3-0. Un altro timbro per scacciare via il brutto esordio di Genova.

Milik 7,5 – La tecnica di base non gli fa certo difetto, basta vederlo palla al piede per rendersene conto. Nel primo tempo serve un gran pallone ad Insigne poi sembra un po’ timoroso in area, poi nella ripresa riceve il pallone al limite dell’area e scarica un sinistro terrificante, come sa fare lui. Nel finale ritrova anche confidenza con gli ultimi 16 metri, con un tap-in che più semplice non si può. Bentornato Arek! Dall’87’ Ounas sv

Insigne 7 – I numeri di quest’anno sono talmente inconsueti che li sappiamo già tutti, non c’è neppure bisogno di ricordarli. Di lui semmai stupisce la sicurezza, non tanto nei mezzi tecnici – che figuriamoci – quanto in quelli caratteriali. Finalmente “padrone” della squadra, trascina i compagni dall’alto di un surplus di talento e creatività che gli sono sempre appartenuti. Ora ci mette anche il carisma. Ora si può dire: il piccolo Lorenzo è diventato un uomo. Dal 68′ Mertens 6 – Si muove bene, cerca il gol ma non lo trova. Altri 20 minuti nelle gambe per lui che comunque quest’anno tornerà molto utile.

All. Ancelotti 7 – Gioca bene, benissimo, può mischiare le carte quanto gli pare ma ormai il Napoli sembra aver tolto il freno a mano. Il coraggio di lanciare anche l’ultimo dei Malcuit, e ognuno di quelli che inserisce gli danno una risposta favolosa. In attesa della Juve, finalmente si può dire: eccolo qui, il Napoli di Ancelotti!

Napoli-Parma 3-0, il tabellino del match

NAPOLI (4-4-2): Karnezis; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Allan, Diawara, Zielinski (76′ Verdi); Insigne (68′ Mertens), Milik (87′ Ounas). Allenatore Ancelotti

PARMA (4-4-2): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo, Gobbi; Deiola, Stulac, Barillà; Di Gaudio (78′ Sprocati), Inglese (65′ Ceravolo), Ciciretti (61′ Siligardi). Allenatore D’Aversa

MARCATORI: 4′ pt Insigne, al 2′ st Milik, al 39′ st Milik

AMMONITI: Stulac, Bruno Alves, Barillà


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!