Home Calciomercato Napoli - Ultimi Scoop di mercato Barcellona su Koulibaly, ma il Napoli non fa sconti: la situazione

Barcellona su Koulibaly, ma il Napoli non fa sconti: la situazione

conferenza Koulibaly
Kalidou Koulibaly ©Getty Images

Barcellona su Koulibaly – Il calciatore del Napoli è corteggiato dai top cub europei, tra i quali anche quello balugrana: la dirigenza però non fa sconti.

Per il Napoli la stagione entra nel vivo. La vittoria ottenuta contro il Liverpool proietta la squadra di Carlo Ancelotti, almeno momentaneamente, al vertice della classifica del proprio girone di Champions League. Ma intanto cominciano a farsi largo voci di mercato, come quella che vedrebbe la società azzurra interessata a Barella. Anche in uscita, però, potrebbe muoversi qualcosa. Il Mundo Deportivo parla infatti di un interessamento del Barcellona per Koulibaly. Il difensore senegalese si è fatto conoscere per le sue grandi prestazioni e mercoledì sera, al San Paolo, pare ci fosse presente anche Ariedo Braida, direttore sportivo proprio dei ‘blaugrana’, pronto a visionarlo. La dirigenza azzurra però non avrebbe intenzione di fare sconti e sarebbe disposta a trattare soltanto a partire da cifre superiori ai 65 milioni. Intanto l’ex procuratore del senegalese, Bruno Satin, ha svelato qualcosa in più sulla possibile trattativa.

Barcellona su Koulibaly, parla Satin

In diretta a Radio CRC Targato Italia, Satin ha detto: “Perché Koulibaly mi ha lasciato? Purtroppo ti può sembrare strano, ma non è stata una decisione sua. Ha avuto pressioni dalla sua famiglia. È un bravissimo ragazzo, ma sono venuti agenti a trovare la famiglia. Amico di Kalidou? Sì mi ha invitato a mangiare dopo la partita mercoledì”. Sul Barcellona interessato a Koulibaly: “L’hanno visto tutti mercoledì come è forte Kalidou. Può giocare in qualsiasi squadra, che sia Barcellona Real Madrid o Bayern Monaco. Ha rinnovato da poco il suo contratto. Stiamo vedendoo che Pique non sta attraversando un bel periodo di forma al Barcellona. A Braida piace, questo è sicuro. Ne abbiamo parlato mercoledì al San Paolo, poi ci saranno altri fattori che dovranno valutare. Quanto vale Kalidou? . È forte e molto rapido. Ha imparato tanto da tutti gli allenatori con cui ha lavorato. Da quelli del Belgio, da Benitez, Da Sarri. Dovete riconoscere tutti che da quando l’ha comprato dal Genk per per 8 milioni, ha rifiutato offerte importanti”.

Satin su Malcuit: “Giocherà di più”

Satin cura anche gli interessi del nuovo arrivato in casa Napoli, Kevin Malcuit, a proposito del quale ha detto: “E’ un bravo giocatore. Quando il Napoli ha cercato un terzino destro, avevo consigliato il nome a giuntoli. Hanno fatto un short list. C’era il giocatore del Salisburgo e Sabaly che non sono andati in porto, e poi hanno puntato su Malcuit e così abbiamo fatto questa operazione. Ho parlato di Ancelotti con Malcuit? Sì ho avuto la fortuna di parlare una settimana fa, prima della partita con il Parma del mister. Abbiamo parlato di cosa faceva bene Malcuit e cosa doveva cambiare. L’Italia è un’altra tappa della sua carriera, con un allenatore come Ancelotti è un’opportunità incredibile, gioca con allenatori più forti e con Ancelotti e il suo staff è più forte. Gioca domenica? Non lo so, Carlo fa sapere la formazione il giorno prima quasi. L’impressione è che giocherà molto più spesso”.

Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!