Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Champions League, i criteri per passare il turno in caso di parità:...

Champions League, i criteri per passare il turno in caso di parità: le ipotesi

Pagelle primo tempo Napoli PSG
Napoli PSG ©Getty Images

Sono questi i criteri stabiliti dalla UEFA nel caso di arrivo a pari punti tra due o più squadre nella fase a gironi di Champions League

Si è conclusa in pareggio per 1-1 solo da pochi minuti la sfida Champions del San Paolo contro il PSG e già in casa Napoli si iniziano a fare i calcoli per la qualificazione agli ottavi di finale. Un girone molto combattuto quello in cui è presente la squadra azzurra, visto che quando mancano solamente due giornate alla sua conclusione vede sia Napoli che Liverpool appaiati a quota 6 punti, PSG a 5 e Stella Rossa a 4. In virtù di ciò è tutt’altro che improbabile un arrivo a pari punti alla sesta giornata. Per questa ragione sia i tifosi azzurri che il tecnico Carlo Ancelotti iniziano a guardare con grande interesse al regolamento della UEFA in caso di situazioni di questo genere. In tali casi, vale a dire qualora vi sia parità di punti fra due o più squadre nella fase a gironi, si utilizzano i seguenti criteri:

1: maggior numero di punti negli scontri diretti (classifica avulsa)
2: miglior differenza reti negli scontri diretti
3: maggior numero di gol segnati negli scontri diretti
4: maggior numero di gol segnati fuori casa negli scontri diretti
5: in caso di più squadre a pari punti, se utilizzando i criteri dall’1 al 4 due squadre sono ancora pari, questi criteri vengono riutilizzati considerando i soli incontri fra queste due
6: miglior differenza reti generale del girone
7: maggior numero di gol segnati nel girone
8: miglior coefficiente UEFA.[5]

Napoli, le ipotesi di qualificazione agli ottavi di finale di Champions League

Poste queste regole, vediamo di formulare alcuni casi che potrebbero verificarsi nelle prossime due giornate di fase a gironi di Champions League. Nel caso in cui nella prossima partita il Napoli battesse la Stella Rossa e finisse in parità tra PSG e Liverpool, gli azzurri salirebbero a quota 9 punti, con Liverpool a 7, PSG a 6 e Stella Rossa a 4. In tale caso il Napoli sarebbe qualificato con una giornata di anticipo, visto che all’ultima giornata potrebbe essere raggiunta dal PSG solo come punti ma rimarrebbe in vantaggio sui francesi per il gol in più segnato fuori casa negli scontri diretti.

Qualora invece il Napoli battesse la Stella Rossa ed il PSG vincesse sul Liverpool, la situazione sarebbe meno felice per i partenopei. In questo caso infatti gli uomini di Ancelotti sarebbero primi a quota 9 punti, il PSG seguirebbero ad 8 ed il Liverpool resterebbe fermo a 6, con la Stella Rossa fanalino di coda con 4 punti. Nella sfida di Anfield in questo caso gli azzurri potrebbero anche perdere, ma dovrebbero stare attenti a gol di scarto. Se fossero due o più il Napoli rischierebbe l’eliminazione in caso di contemporaneo successo del PSG sulla Stella Rossa.

Infine situazione felice per il club campano se si verificasse la conquista dei tre punti contro la Stella Rossa ed in contemporanea quella del Liverpool contro il PSG. In questo caso ci sarebbe la qualificazione agli ottavi di finale sia di Napoli che di Liverpool, con la sfida in Inghilterra all’ultima giornata solo che avrebbe in palio solo il primo posto con il Napoli che se lo aggiudicherebbe anche solo pareggiando.


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!