Home Napoli News Napoli, Ancelotti esalta Meret. Due parate decisive contro la SPAL

Napoli, Ancelotti esalta Meret. Due parate decisive contro la SPAL

CONDIVIDI
Meret contro SPAL
Alex Meret in Napoli-SPAL ©Getty Images

Due parate decisive negli istanti finali di Napoli-SPAL hanno esaltato il giovane portiere Alex Meret. Ancelotti se lo coccola. 

Il Napoli ha scoperto un “nuovo” portiere. Alex Meret, reduce da diversi problemi fisici, è stato decisivo nella sfida contro la SPAL con due parate prodigiose che hanno salvato il risultato regalando di fatto i tre punti alla squadra azzurra. Il giovane portiere friulano è stato esaltato in conferenza stampa dallo stesso allenatore Ancelotti che ha svelato: “Per noi non è una sorpresa, lo vediamo tutti i giorni in allenamento. E’ un grande talento, non è stato fortunato finora. Oggi ha mostrato il suo talento in quelle poche occasioni. Si parla di un portiere fuori dal normale”. In questi quattro mesi il tecnico di Reggiolo ha alternato tra i pali il colombiano Ospina e il greco Karnezis, ma ora le gerarchie stanno, a poco a poco, cambiando con Meret che si sta inserendo in maniera prepotente. Per lui finora due gare da titolare in Serie A contro Frosinone e SPAL senza incassare reti: come inizio in maglia azzurra non è affatto male.

Per leggere altre notizie su Meret Napoli —> CLICCA QUI

Napoli, Meret “l’Albatros” vuole continuare a volare

Il giovane portiere friulano, Alex Meret, ha rilasciato alcune dichiarazioni in settimana ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli parlando, tra le tante cose, dei suoi primi mesi in azzurro: “Mi chiamano Albatros da poco. Dicono che con le braccia copro tutta la porta: l’albatros è l’uccello con l’apertura alare più ampia”. Meret vuole così continuare a volare tra i pali del Napoli per regalare alla squadra azzurra tanti successi e punti in classifica.