Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Minutaggio giocatori Napoli, cinque azzurri ‘ringraziano’ Ancelotti: il motivo

Minutaggio giocatori Napoli, cinque azzurri ‘ringraziano’ Ancelotti: il motivo

Mertens Napoli Bologna
Mertens Napoli Bologna

Da Sarri ad Ancelotti: il Napoli ha modificato così la gestione della rosa. Cinque giocatori azzurri hanno beneficiato del cambio in panchina con un minutaggio più elevato.

È tempo di bilanci. Il 2018 è agli sgoccioli con il Napoli che ha concluso il girone d’andata con una vittoria sofferta contro il Bologna. La squadra azzurra ha trovato maggiore quadratura dopo il cambio in panchina da Sarri ad Ancelotti con una differente gestione degli uomini. Cinque giocatori del Napoli hanno beneficiato del cambio in panchina, escludendo i tre infortunati Ghoulam, Chiriches e Milik (fuori per tanti mesi nella scorsa stagione). Considerando i primi 25 incontri degli azzurri (19 Serie A e 6 di Champions), Mario Rui ha totalizzato più di 900 minuti rispetto alla scorsa stagione. Chi ha giocato con maggiore continuità è stato anche il difensore serbo Nikola Maksimovic, che ha trovato più spazio dopo il prestito in Russia. Infine, Zielinski, Ounas e Rog sono entrati nelle rotazioni di Carlo Ancelotti senza alcun problema.

Minutaggio giocatori Napoli, l’idea di Ancelotti

L’idea della gestione della rosa di Ancelotti è completamente differente rispetto a quella di Sarri, che prediligeva di schierare sempre gli stessi uomini. Negli scorsi mesi lo stesso tecnico di Reggiolo ha svelato i suoi motivi sul turnover: “Non lo faccio per demerito di qualcuno, ma devo tenere tutti i giocatori sulla corda. Ho un gruppo importante e quindi per me è facile scegliere con la formazione. Sono sereno”: