Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Agente Hamsik: “Può giocare a grandi livelli altri 4 anni”

Agente Hamsik: “Può giocare a grandi livelli altri 4 anni”

Agente Hamsik
Marek Hamsik ©Getty Images

Agente Hamsik – Martin Petras, che cura gli interessi dello slovacco, ha concesso un’intervista a Radio Kiss Kiss Napoli parlando del suo assistito.

Ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli è intervenuto Martin Petras, uno degli agenti che curano gli interessi di Marek Hamsik. Parlando dell’infortunio del calciatore, il procuratore ha dichiarato: “Il recupero ad inizio febbraio? Speriamo. A capodanno ci siamo visti, gli fa male ma per certi infortuni ci vuole tempo per riprendersi. Per fortuna ora c’è la pausa, speriamo bene”. Parlando poi di mercato ha rassicurato tutti: “Per Marek sicuramente adesso i giornalisti si divertiranno. Ma anche lui ha fatto un’intervista in cui ha ribadito di voler vincere qualcosa importante con il Napoli. A gennaio credo non si muova, ma poi se arriva un Barcellona a 100 milioni… Lui è contento e ha ribadito di voler vincere qui! Ci  sono tre competizioni in corso, c’è da giocare e lui lo sa, è qui da 12 anni”.

Per essere sempre aggiornato sul Napoli CLICCA QUI

LEGGI ANCHE —> Giuntoli: “Rinnovo vicino. Mendes ci offrì CR7, ma poi…”

Agente Hamsik: “Corre ancora più degli altri”

Sull’idea di un possibile rinnovo Petras ha dichiarato: “Il contratto scade nel 2020, è un altro anno. Se si rinnova vuol dire che chiude la carriera al Napoli, anche se vorrebbe concedersi un ultimo anno a Bratislava, dove è cresciuto. Ha solo 31 anni, quindi può giocare ancora 4 anni ad alti livelli. Sul nuovo ruolo? Quando giocava da mezzala correva più di tutti, nel nuovo ruolo non è cambiato, è sempre quello che corre più degli altri. Ci vuole esperienza, sta interpretando benissimo il ruolo. Più giochi più senti il ruolo, all’inizio non era così. Oggi con Allan in mezzo al campo è indispensabile. Si parla sempre dei singoli ma il calcio è un gioco di squadra, se uno gioca bene c’è l’aiuto dei compagni. Se oggi il PSG vuole Allan il merito è sicuramente suo ma anche della squadra che ha intorno. Marek è un uomo e lo ha sempre dimostrato, poi c’è il calciatore. Su Koulibaly ha sentito la situazione, si è parlato già tanto ma qualcosa si dovrà fare”.

LEGGI ANCHE —> Mertens in Cina a giugno ipotesi concreta: le ultime