Napoli-Lazio, Fabian giocatore totale: lo spagnolo strappa applausi al San Paolo

Fabian Napoli Lazio
Fabian Ruiz ©Getty Images

Centrocampista centrale, esterno offensivo, seconda punta: Fabian Ruiz ha dimostrato di saper far tutto alla perfezione.

Il Napoli ha anticipato le big di Spagna in estate per acquistarlo dal Real Betis sborsando l’intera clausola rescissoria. A distanza di circa sei mesi Fabian Ruiz ha conquistato definitivamente la piazza partenopea con prestazioni di altissimo livello. Al termine della sfida Ancelotti ha esaltato le qualità del centrocampista spagnolo, schierato in coppia con Diawara ieri contro la Lazio: “E’ stato veloce il club nel chiudere la trattativa, dopo un anno in cui non aveva neanche giocato sempre, esercitando la clausola prima degli altri. A sinistra è un po’ più fuori dal gioco. In mezzo al campo invece può gestire molti più palloni e lui sa farlo molto bene”. Nella prima gara di ritorno di Serie A Fabian è stato l’uomo in più del Napoli gestendo con calma tutti i palloni facendo così da collante tra difesa ed attacco. Nella ripresa lo stesso centrocampista spagnolo ha sfiorato il gol con un bolide di mancino che ha colpito il palo alla destra di Strakosha.

Napoli-Lazio, Fabian sogna la convocazione con la Spagna

Il talento spagnolo è già da tempo nel giro della Nazionale Under 21, ma il sogno di Fabian, come dichiarato ai microfoni di Radio Kiss Kiss, resta quello di vestire la maglia della Nazionale maggiore: “A tutti piacerebbe. Ora sto pensando a giocare con l’Under21, però una chiamata nella nazionale maggiore vorrebbe dire far parte dei migliori di Spagna”. Chissà, se Luis Enrique avrà visto ieri sera la sfida di Serie A Napoli-Lazio. Il Ct spagnolo potrebbe farci un pensierino per le prossime convocazioni.