Napoli fuori dalla Coppa Italia, resta l’Europa League per trionfare

0
45
Napoli Coppa Italia
Milan Napoli ©Getty Images

Napoli Coppa Italia – Gli azzurri sono fuori dalla competizione dopo aver perso amaramente contro il Milan a San Siro. Ad Ancelotti resta l’Europa League.

Un Napoli spento, lento e prevedibile quello che al San Siro ha affrontato il Milan di Gattuso. Un’opportunità gettata al vento da parte di Ancelotti e dei suoi uomini che adesso dopo il doloroso 2-0, dovranno stare attenti a non subire contraccolpi psicologici. La possibilità di conquistare il trofeo della Coppa Italia se l’aggiudica il Milan, ancora una volta, che sulla propria strada incrocerà la vincente tra Inter e Lazio. Sfuma il primo vero obiettivo stagionale degli azzurri, un trofeo che sarebbe stato alla portata e per il quale bisognerà ancora una volta rimandare al prossimo anno. Ma la stagione dei partenopei non è ancora finita, anzi: è proprio ora che comincia ad entrare nella sua fase più matura. Il campionato è, almeno teoricamente, ancora aperto (anche se 11 punti sono quasi impossibili da recuperare a questa Juventus), ma soprattutto c’è l’Europa League.

Per essere sempre aggiornato sul Napoli CLICCA QUI

LEGGI ANCHE —> Milan-Napoli, Ancelotti: “Manca brillantezza, nessun caso Allan”

Napoli Coppa Italia, si spalancano le porte dell’EL

Con l’uscita dalla Champions dello scorso dicembre, infatti, l’accesso ai sedicesimi di EL consente ad Ancelotti di aprirsi un nuovo spiraglio verso un importante trionfo. Una coppa europea manca nella bacheca del Napoli ormai da troppi anni, e l’Europa League sarebbe l’ideale per ripartire con un ciclo vincente in ambito europeo, oltre che magari anche in ambito italiano. A febbraio si riparte a lottare dunque con le squadre dei campionati europei. Il primo avversario dei campani sarà lo Zurigo, club ai vertici del campionato svizzero ma avversario più che abbordabile per i calciatori azzurri. Chiusa una porta, dunque, si apre un portone: il Napoli ha l’obbligo morale di impegnarsi fino in fondo e di provare ad arrivare fino in fondo alla competizione. Per sé stesso e per i suoi tifosi.

LEGGI ANCHE —> Calciomercato Napoli, Younes in viaggio: a breve le visite mediche con il Celta Vigo