Home Napoli News Hamsik, il padre: “Mai accettate offerte di top club. Discorso Cina diverso”

Hamsik, il padre: “Mai accettate offerte di top club. Discorso Cina diverso”

CONDIVIDI
Hamsik al Dalian
Hamsik © Getty Images

HAMSIK – Il padre del centrocampista e capitano del Napoli ha rilasciato alcune dichiarazioni per spiegare la decisione di andare in Cina al Dalian Yifang.

Intervistato sulle frequenze di ‘Radio Marte’ nel corso della trasmissione ‘Si gonfia la rete’, Richard Hamsik, padre di Marek Hamsik, ha parlato della decisione del centrocampista e capitano del Napoli di accettare l’offerta del Dalian Yifang e quindi di volare in Cina: “Le ultime 2 settimane le abbiamo vissute con apprensione: questo trasferimento di Hamsik in Cina ha condizionato un po’ tutta la famiglia. Sia io che Marek amiamo Napoli, mio figlio in particolare per ovvi motivi, ma tutti ci sentiamo napoletani. Marek pensava di vincere lo scudetto lo scorso anno a Napoli, c’erano tutte le premesse per farlo, ma il sogno non si è realizzato. In questi 12 anni Hamsik ha ricevuto diverse offerte da club anche importanti, ma non le ha mai accettate perché il rapporto con Napoli ed i tifosi era troppo forte. Il discorso Cina invece è diverso, è stata una scelta economicamente vantaggiosa quella di Marek che non avrebbe mai lasciato Napoli per andare in una squadra concorrente”.

Per leggere altre notizie su Hamsik —> CLICCA QUI

Hamsik, il padre: “Dopo la delusione per lo scudetto perso ho detto spesso a Marek di cambiare squadra”

Il padre di Hamsik ha infine concluso: “E’ vero, spesso ho detto ad Hamsik di cambiare squadra e ambiente, ma l’ho fatto soprattutto al termine della scorsa stagione quando vedevo mio figlio deluso dopo lo scudetto perso. La sua vita calcistica l’abbiamo sempre decisa insieme ed è normale per un padre provare a fare qualcosa per risollevare l’umore del figlio. Numero di maglia al Dalian? Non l’ha ancora scelta. Vorrebbe la 17 e non so se lo chiederà o se sarà la squadra a proporla a lui. Se il Napoli dovesse ritirare la maglia numero 17 significherebbe molto per Marek, sarebbe certamente un onore”.

LEGGI ANCHE —> Hamsik: “Ringrazio Napoli, non sarei mai andato alla Juve”