Icardi Napoli, ovvero quando i sogni diventano illusioni e poi delusioni

icardi napoli
Mauro Icardi © Getty Images

Icardi rischia di diventare un nuovo Cavani, nel senso che proprio come le indiscrezioni sul Matador queste sembrano essere ben poco concrete.

Quando si dice bomba di mercato: bomba, nel vero senso della parola. Ci sono nomi nel calciomercato internazionale che inizialmente vengono derubricati come semplici voci, o poco più, poi si fanno spazio pian piano nei sogni dei tifosi e improvvisamente divengono dei veri e propri obiettivi del Napoli. Almeno nell’immaginario collettivo, perché poi in realtà spesso questi nomi si rivelano appunto nomi, e poco altro, perché di concreto in certe presunte trattative molto spesso c’è davvero poco. La scorsa estate sono stati Karim Benzema, Angel Di Maria e soprattutto Edinson Cavani. Quest’anno sono cambiati i nomi in ballo, ma le voci sono ripartite più forti di prima. L’ultimo in ordine di tempo è Maurito Icardi, in uscita dall’Inter e possibile affare, anche se a cifre fuori dagli abituali standard azzurri.

Per leggere altre notizie su Icardi Napoli —> CLICCA QUI

Calciomercato Napoli, Icardi ma anche Isco e James Rodriguez: tutti nomi che non corrispondono alla politica di De Laurentiis

Così come Isco, che lascerà il Real Madrid ma sembra davvero difficile che possa essere davvero il Napoli a portarselo a casa. Più accessibile – ma non più di tanto – James Rodriguez, per il quale De Laurentiis dovrebbe fare un grosso sacrificio economico in un’operazione in stile Higuain. L’argentino negli anni è stato più un’eccezione che la regola, De Laurentiis ha fatto capire fin troppo bene che la sua politica è ben altra. Ma intanto i tifosi sognano, e se fosse solo questo sarebbe anche bello lasciarli sognare. L’importante è che i sogni non diventino illusioni, perché le illusioni poi diventano delusioni. E se alla base di una delusione non c’è nulla di concreto si rischia di restare scontenti senza alcun valido motivo.

LEGGI ANCHE —> Calciomercato Napoli, pressing per Icardi: offerta folle di De Laurentiis