Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Napoli-Juventus, Ancelotti: “Meret? Episodio controverso. Meritavamo vittoria”

Napoli-Juventus, Ancelotti: “Meret? Episodio controverso. Meritavamo vittoria”

Napoli-Juventus Ancelotti
Carlo Ancelotti © Getty Images

Napoli-Juventus Ancelotti – Il tecnico azzurro ha parlato in conferenza stampa al termine della partita persa per 1-2 dagli azzurri contro i bianconeri.

E’ andata come è andata, il Napoli ha perso immeritatamente contro la Juventus una partita andata storta sotto ogni punto di vista. Un vero peccato per gli azzurri, che hanno dimostrato di saper tirare fuori la grinta quando serve. A commentare il match è stato Carlo Ancelotti, che in conferenza stampa ha dichiarato: “Togliere Milik? Lo rifarei per fare una partita sfruttando le ripartenze e non le palle lunghe. insigne ci dava profondità e quindi più controllo del possesso, poi siamo andati sotto. Nel secondo tempo abbiamo rischiato di più con soli 2 difensori. Il rimpianto è nel risultato perchè è immeritato. La partita è stata fatta al massimo delle nostre possibilità con totale controllo della partita. Siamo stati pericolosi in 10 contro 11, sono molto orgoglioso della prestazione ma c’è rammarico per il risultato, condizionato dall’espulsione di Meret. Un episodio molto controverso, sarebbe stato più semplice consultare il VAR e poi decidere. Arbitro troppo frettoloso, il contatto non c’è. Bisogna considerare se Ronaldo tornava in possesso della palla ed altri aspetti, si poteva chiarire meglio con assistenza video, che non è stata utilizzata. 16 punti dalla Juve? Hanno fato tantissimi punti, poi se si tiene in considerazione la partita di oggi la distanza non è realistica. La partita è stata controllata ed è stato sorprendente, mi da molto conforto e fiducia per le prossime partite, la squadra è in salute. Rigorista? Era Insigne, può succedere di sbagliare è il calcio. Ma la squadra è in salute, anche se ora è dispiaciuta. Obiettivamente stasera abbiamo meritato di vincere. Per avvicinare la Juve dobbiamo continuare a crescere, la squadra lo sta facendo in fretta. E’ stato cambiato molto e la squadra sta dando segnali forti, a me per primo. mi convince molto quello che stiamo facendo, dobbiamo continuare a crescere ancora più velocemente sapendo che ogni partita è importante. Giovedì col Salisburgo è tosta, ci costringe a giocare con alta intensità come stasera. Dobbiamo essere pronti, la medicina è continuare a crederci, la squadra ci crede e si vede anche. Non abbiamo giocato contro una piccola, ma con la Juve. La prestazione della squadra ha spinto il pubblico a sostenerci, questa è la benzina per crescere”.

Per essere sempre aggiornato sul Napoli CLICCA QUI

LEGGI ANCHE —> Napoli-Juventus 1-2, tabellino e pagelle: Insigne sbaglia dagli undici metri, male Malcuit


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!