Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Napoli-Juventus, il parere di Compagnoni sull’arbitraggio

Napoli-Juventus, il parere di Compagnoni sull’arbitraggio

Meret Cristiano Ronaldo Napoli Juventus moviola ©Getty Images

Durante la trasmissione “Si gonfia la rete” in onda su Radio Marte, il noto giornalista Maurizio Compagnoni ha detto la sua sull’arbitraggio di Rocchi

Gara ricca di emozioni quella del San Paolo tra Napoli e Juventus, terminata 2-1 a favore dei bianconeri, con reti di Pjanic, Emre Can e Callejon. 

Uno degli episodi più discussi del match è stato sicuramente quello del calcio di punizione chiamato per fallo di Meret, poi espulso in seguito all’intervento su Cristiano Ronaldo, che però sembra non essere stato toccato. Sull’arbitraggio di Rocchi, ai microfoni di Radio Marte, durante la trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto il noto giornalista Maurizio Compagnoni, che ha così commentato la direzione di gara: Qualsiasi decisione avrebbe creato polemiche. Pensate a parti invertite: se ne sarebbe parlato molto”.

Sul tuffo di Ronaldo: “E’ normale, quando vuoi evitare l’impatto: non devi fracassarti il ginocchio per avere il fallo a favore. Eppure la sua smorfia di dolore faceva pensare che fosse stato preso: questo ha sviato. Al 95%, Meret non lo ha toccato, ma il regolamento punisce anche il tentativo di fallo. Meret alza il piede e Ronaldo salta”.

Sul rosso a Pjanic:  “Giusto, è stata una sciocchezza del giocatore: non credo che Rocchi lo abbia cacciato per compensare.”


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!