Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Salisburgo-Napoli 3-1, tabellino e pagelle del match: prestazione opaca degli azzurri

Salisburgo-Napoli 3-1, tabellino e pagelle del match: prestazione opaca degli azzurri

Salisburgo-Napoli
Salisburgo-Napoli © Getty Images

Il Napoli cade alla Red Bull Arena. Il Salisburgo trionfa ancora tra le mura amiche superano 3-1 gli azzurri. Prestazione da rivedere per la squadra di Ancelotti, in totale emergenza in difesa a causa degli squalificati Maksimovic e Koulibaly e dell’infortunio a gara in corso di Chiriches. Qualificazione ai quarti di Europa League forte del 3-0 dell’andata al San Paolo. 

Napoli-Salisburgo 3-1, le pagelle del match

Meret 6 – sicuro e preciso nelle uscite, non può nulla sui due gol. Cerca di dare sicurezza al reparto arretrato nei suoi interventi. Le parate all’andata del friulano contano parecchio in ottica qualificazione.

Hysaj 5,5 – il terzino albanese è poco brillante e soffre la velocità degli esterni del Salisburgo.

Chiriches 5,5  – prestazione d’esperienza per il centrale rumeno, che cerca di sostituire alla grande Maksimovic e Koulibaly. Nel finale esce per infortunio con Hysaj che passa al fianco di Luperto. (Dal 78′ Malcuit 5,5 – il suo ingresso in campo non è dei migliori. Sul terzo gol del Salisburgo è sul palo senza uscire sul tiro di Leitgeb regalando così il definitivo tre a uno al Salisburgo)

Luperto 6 – torna in campo dal primo minuto dopo tanti mesi, ma il giovane difensore del Napoli sforna una prestazione sufficiente cercando di chiudere ogni varco.

Mario Rui 5,5 – poco pericoloso in fase offensiva, soffre come il suo collega a destra le avanzate degli attaccanti del Salisburgo.

Fabian 6 – colpisce il palo negando così la gioia per il gol per il giocatore spagnolo, che abbina qualità a quantità in mediana.

Allan 5,5 – il brasiliano sbaglia un gol facile che avrebbe potuto portare gli azzurri al raddoppio complicando così il piano degli azzurri.

Zielinski 6,5 – il centrocampista polacco è uno dei migliori in campo per il Napoli grazie al suo moto perpetuo sull’esterno. (dal 74′ Diawara 5,5 – pochi palloni giocati per il guineano che non riesce più ad immettere qualità nel gioco azzurro)

Callejon 6 – il solito motorino sulla fascia destra, l’esterno spagnolo cerca di lavorare come sempre nelle due fasi del gioco azzurro apportando il suo aiuto in fase difensiva.

Mertens 6 –  poche giocate e meno pimpante del solito. Ancelotti lo schiera al posto di Insigne ma il folletto belga non riesce ad incidere più di tanto non trovando il gol nel 2019. (88′ Younes sv)

Milik 6,5 – segna subito in avvio, l’attaccante polacco ripaga la fiducia del proprio allenatore trovando il secondo gol in Europa League.

Salisburgo-Napoli 3-1, il tabellino del match

SALISBURGO (4-4-2): Walke; Lainer, Ramalho, Onguene, Ulmer; Mwepu (59′ Gulbrandsen), Szoboszlai (74′ Leitgeb), Samassekou; Wolf; Minamino, Dabbur.
A disp. Stankovic, Vallci, Daka, Todorovic, Haland.
All. Rose

NAPOLI (4-4-2): Meret; Hysaj, Chiriches (78′ Malcuit), Luperto, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Zielinski (74′ Diawara); Mertens (88′ Younes), Milik.

A disp. Ospina, Ghoulam, Verdi.
All. Ancelotti

MARCATORI: 13′ Milik, 24′ Dabbur, 65′ Gulbrandsen, 92′ Leitgeb
AMMNONITI: Onguene, Samassekou (S), Milik (N)


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!