Home Napoli News Roma-Napoli 1-4, il tabellino e le pagelle del match: goleada azzurra

Roma-Napoli 1-4, il tabellino e le pagelle del match: goleada azzurra

CONDIVIDI
Milik e Fabian Ruiz in Roma-Napoli ©Getty Images

Il Napoli sbanca la Capitale mettendo a segno quattro gol decisivi. Dominio assoluto degli azzurri, che trovano la rete con Milik, Mertens, Verdi e Younes. Gli uomini di Ancelotti consolidano la seconda posizione con una prestazione super con una modesta Roma, incapace di reagire alle azioni offensive del Napoli. 

Roma-Napoli 1-4, le pagelle del match

Meret 6 – incerto sul finire di primo tempo, quando atterra giù in area di rigore il giocatore giallorosso.

Hysaj 6,5 – prestazione importante per il terzino albanese, che è sempre molto attento in fase difensiva su Perotti. Argentino annullato. (68′ Malcuit 6 – il francese si limita a compiti difensivi con il risultato già acquisito)

Maksimovic 7 – uno dei migliori in campo in coppia con Koulibaly. Il serbo si fa trovare impreparato soltanto in un’occasione, poi vince il duello con il bosniaco.

Koulibaly 7 – insuperabile ancora una volta. Il difensore senegalese è l’uomo in più di questo Napoli guidandolo in fase di possesso dalle retrovie.

Mario Rui 6  – alterna buone giocate ad errori elementari, ma il terzino portoghese non soffre mai Schick sull’out mancino.

Allan 6,5 – recupera tanti palloni anche all’Olimpico con il brasiliano sempre pimpante anche nel capovolgere l’azione.

Fabian 7 – una spanna sopra tutti. Recuperato appieno dopo la brutta influenza della scorsa settimana, il centrocampista spagnolo regala giocate di alta classe mettendo ordine nella zona centrale del campo.

Callejon 6,5 – il solito motorino sulla destra, l’esterno spagnolo regala anche un assist a Dries Mertens in occasione del momentaneo 1-2.

Verdi 6,5 – sbaglia incredibilmente un gol nella prima frazione di gioco dopo l’assist a Milik dopo appena due minuti. Nella ripresa, però, l’esterno azzurro si rifa trovando il gol dell’1-3. (74′ Younes 6,5 – entrato da pochi minuti il tedesco trova il secondo gol in Serie A: tanta qualità e velocità per l’ex Ajax)

Mertens 6,5 – gioia personale per il folletto belga, che trova la via del gol ad inizio ripresa approfittando dell’errore di Olsen. (58′ Ounas 6 – prova a mettere in apprensione la difesa giallorossa con la sua velocità senza pungere più di tanto)

Milik 6,5 – apre le danze con un controllo orientato da applausi seguito da un bolide di mancino.

Roma-Napoli 1-4, il tabellino del match

ROMA (4-3-3): Olsen; Santon, Manolas, Fazio, Kolarov; Nzonzi, De Rossi (82′ Kluivert); Schick (62′ Zaniolo), Cristante, Perotti (82′ Under); Dzeko. A disp. Mirante, Fuzato, Juan Jesus, Karsdorp, Marcano, Riccardi, Coric.
All. Ranieri

NAPOLI (4-4-2): Meret; Hysaj (68′ Malcuit), Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian, Verdi (74′ Younes); Milik, Mertens (58′ Ounas). A disp. Karnezis, D’Andrea, Luperto, Gaetano.

All. Ancelotti

MARCATORI: 2′ Milik, 48′ rig. Perotti (R), 49′ Mertens, 54′ Verdi, 81′ Younes
AMMONITI: Schick, Manolas, Dzeko, Kolarov (R), Maksimovic, Milik (N)