Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Napoli-Genoa, difesa azzurra ancora da rivedere: troppe distrazioni

Napoli-Genoa, difesa azzurra ancora da rivedere: troppe distrazioni

Napoli-Genoa – La retroguardia degli azzurri ha commesso diversi errori nel primo tempo del match contro i rossoblu al San Paolo.

Karnezis in Napoli-Genoa ©Getty Images

Per essere sempre aggiornato sul Napoli CLICCA QUI

Finisce in parità il primo tempo di Napoli-Genoa. Gli azzurri hanno spinto tanto e con la giusta decisione, ma qualche pecca è stata registrata, ancora una volta, nella retroguardia, laddove alcune distrazioni potevano costare caro agli uomini di Ancelotti. Prima del gol di Lazovic (bellissimo, ma sul quale pesa tanto la distrazione di Ghoulam), ci sono stati tanti altri episodi che hanno impensierito la formazione di casa. Il primo errore si è registrato nei minuti iniziali, quando Fabian Ruiz ha fatto un retropassaggio che ha mandato, di fatto, Kouamè in porta. Il ragazzo ha scaricato palla su Pandev, che dopo un paio di micidiali dribbling ha messo palla in mezzo senza trovare nessuno, per fortuna degli azzurri. Alto anche il numero di calci d’angolo della squadra ospite.

LEGGI ANCHE —> Napoli-Genoa, Sturaro duro su Allan: VAR dà espulsione

Napoli-Genoa, atteggiamento sbagliato in difesa

In spolevro Karnezis, che ha commesso un paio di buone parate. La prima su un tiro a giro di Pandev, ma la sua reattività è stata decisiva. Poco dopo è il turno ancora di Kouamè, ma ancora una volta i guantoni del greco salvano tutto. Da registrare anche il palo colpito, proprio da calcio d’angolo, da Gunter. Insomma, il Napoli spinge come si deve e gioca con facilità davanti, ma dietro deve cambiare atteggiamento se vuole avere la meglio in questa partita. Il Genoa, nonostante l’inferiorità numerica, è in partita.


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!