Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Younes: “Non lascerò Napoli senza scudetto, presto ce la faremo”

Younes: “Non lascerò Napoli senza scudetto, presto ce la faremo”

Napoli Younes
Amin Younes: “Non lascerò il Napoli senza aver prima vinto lo scudetto” ©Getty Images

Parla Amin Younes: “Napoli è stata la scelta migliore per me sin dal primo giorno, non andrò via senza scudetto e presto ce la faremo. Mertens è speciale”.

Nel giorno di Arsenal-Napoli parla alla testata ‘Goal and Spox’ Amin Younes. Il tedesco è reduce da un ottimo momento e lo afferma chiaramente. “Come condizione fisica sono molto migliorato rispetto agli ultimi mesi. Mi sento molto meglio ed anche l’ambientamento è andato alla grande. All’inizio non è stato facile, soprattutto per via della lingua. Poi mi sono infortunato ancora, dopo l’incidente capitato in estate. Alla fine ho dovuto aspettare dicembre per rivedere il campo. Ma ora va meglio, e poi il Napoli gioca abbastanza similmente a come faceva l’Ajax. Si fa molto possesso palla, con la differenza che qui il livello è più alto”. Sulla possibilità di lasciare il Napoli a gennaio Younes dice: “Non ho mai voluto lasciare la squadra. Avevo come obiettivo quello di migliorare qui, ho lasciato la città solo per curarmi in Belgio per qualche settimana, dove mi sono sottoposto ad una riabilitazione speciale. Quello azzurro è il club ideale per me, lo penso fin dal primo giorno”.

LEGGI ANCHE –> Arsenal-Napoli, il peso del match è tutto sugli inglesi

Younes: “Con Mertens amicizia speciale”

Il compagno di squadra con cui Younes ha legato di più è Dries Mertens: “Io parlo un pò di olandese e lui il fiammingo, riusciamo a comunicare. Ma lui è benvoluto da tutti perché le sue doti umane sono pari a quelle da giocatore. Mi ha dato una mano a trovare casa, mi ha mostrato la città e per me è un modello. Bisogna essere così, grandi sia dentro che fuori dal campo. Poi lui parla fluentemente l’italiano e si è radicato a Napoli, ama la città. Specialmente dopo l’addio di Hamsik, i tifosi vedono in lui un punto di riferimento”. Sul razzismo nel calcio: “È triste doverne parlare ancora nel 2019. Agli idioti bisogna non dare spazio perché è proprio questo che vogliono. Invece occorrerebbe non parlarne”. La stagione del Napoli com’è? “Buonissima, nonostante qualche passo falso. Ora la Juve è stata più brava, nonostante il loro modo di giocare decisamente meno bello del nostro. I nostri tifosi vogliono lo scudetto, ed anche noi nello spogliatoio. Ce la faremo, c’è tutto per trionfare qui ed io non voglio andare via senza aver provato questa gioia”.

LEGGI ANCHE –> Arsenal-Napoli, come giocano i Gunners: c’è un aspetto che favorisce gli azzurri


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!