Home Napoli News Napoli-Arsenal, servono i gol di Milik: micidiale anche dalla distanza

Napoli-Arsenal, servono i gol di Milik: micidiale anche dalla distanza

Il centravanti polacco sarà l’arma in più della squadra di Ancelotti: in panchina all’Emirates, ora vuole regalare la semifinale agli azzurri a suon di gol

Napoli Milik Arsenal
Arkadiusz Milik in Chievo-Napoli ©Getty Images

Voglia di riscatto. Il gol dalla distanza contro il Chievo nell’ultima giornata di campionato ha ridato entusiasmo e certezza ad Arek Milik. L’attaccante polacco, capace di realizzare 20 gol stagionali (17 in Serie A), vuole essere decisivo giovedì sera nella sfida di ritorno dei quarti di Europa League. Il centravanti azzurro partirà titolare al centro dell’attacco dopo la panchina rimediata nella sfida d’andata quando Ancelotti decise per il tandem offensivo composto da Mertens e Insigne. La forza di Milik è quello di possedere anche un ottimo tiro dalla distanza, capace di superare i portieri avversari. Inoltre, il polacco ha saputo anche essere decisivo con parabole micidiali direttamente da calcio di punizione.

Per essere sempre aggiornato sul Napoli CLICCA QUI

Napoli-Arsenal, la qualificazione passa soprattutto da Milik

Ancelotti si fida di lui e lo farà giocare così dal primo minuto domani sera anche al San Paolo. Inoltre, Milik potrebbe essere decisivo anche qualche palla alta vista la sua struttura fisica imponente. Proprio per questo motivo il centravanti del Napoli sarà il punto di riferimento della squadra azzurra, vogliosa di ribaltare il risultato dell’andata sfornando una prestazione entusiasmante davanti al proprio pubblico.