Milan su Insigne? Pelucchi: “Raiola lavora per portarlo in rossonero”

0
41

Il Milan per la prossima stagione vorrebbe portare Insigne a Milano, e farà un tentativo anche per ingaggiare Sarri come allenatore

Napoli stagione
Lorenzo Insigne ©Getty Images

Nelle ultime ore sono tornate a circolare prepotentemente le voci su un possibile futuro di Insigne lontano da Napoli, che secondo Sean Pelucchi, direttore di OracoloRossonero, potrebbe essere a Milano, sponda rossonera. Ecco le sue parole ai microfoni di Radio CRC: “Leonardo sta accelerando perché il giocatore è sfiduciato. In più, Galliani è ancora dentro al Milan e ama Sarri alla follia, così come Leonardo.

CONTROPARTITE – Il Milan vuole Insigne, ma non andrà oltre i 40 milioni cash, e proverà ad inserire una contropartita come Suso all’interno della trattativa. Insigne a microfoni spenti ha ammesso che andrebbe al Milan se lasciasse il Napoli. Raiola è al lavoro per portarlo in rossonero, ma Gazidis, l’AD del Milan, non ritiene Lorenzo una prima scelta, perché vuole puntare su giovani di talento con cui fare plusvalenze. Il Milan vuole giocare sulla situazione del ragazzo, dato che Insigne è molto scontento al Napoli. Suso più soldi è la chiave per portarlo a Milano.

SARRI – Sarà fondamentale anche l’arrivo di Sarri a Milano. Se Il Milan andrà in Champions, si proverà a fare qualcosa, invece, se fallisce il quarto posto, Gattuso si dimetterà e allora si andrà forte quanto meno su Sarri. Il Napoli intanto è fortissimo su Correa, un pupillo di Davide Ancelotti”.