Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Napoli-Atalanta 1-2, pagelle e tabellino del match: ripresa da dimenticare

Napoli-Atalanta 1-2, pagelle e tabellino del match: ripresa da dimenticare

Napoli Atalanta

Rimonta dell’Atalanta che supera 1-2 il Napoli dopo il vantaggio iniziale di Mertens. Prima Duvan, poi Pasalic su assist dello stesso attaccante colombiano regalano tre punti importanti ai bergamaschi per l’Europa.

Napoli-Atalanta 1-2, le pagelle

Ospina 5,5 – potrebbe fare di più sul secondo gol di Pasalic. Il portiere colombiano esce in malo modo lasciando vuoto lo specchio della porta.

Malcuit 5,5 – il terzino francese è autore di una prova altalenante. Le sue avanzate offensive mettono sempre in difficoltà gli esterni avversari, ma l’azzurro non riesce a dare il suo apporto in fase di non possesso

Chiriches 6 – è costretto ad uscire ancora una volta per un problema alla spalla (12′ Luperto 6 – il giovane difensore leccese entra con ritmo nell’inerzia della partita. Può fare di più sulla traiettoria in occasione del primo gol di Duvan)

Koulibaly 6,5 – il migliore in campo degli azzurri. Duvan soffre la marcatura e la pressione del difensore senegalese che chiude ogni possibile varco.

Hysaj 5,5 – il terzino albanese, schierato a sinistra, riesce a dialogare velocemente con Zielinski sbagliando sempre così la scelta nell’ultimo passaggio. Il suo più grande limite.

Allan 6 – il brasiliano torna sui propri livelli riuscendo a chiudere ogni azione avversaria, ma pecca sempre in fase di impostazione

Fabian 6 – il talento spagnolo crea ancora una volta le geometrie nella zona centrale del campo sbagliando qualche volta la scelta negli ultimi metri.

Callejon 5,5 – prova non brillante per lo spagnolo. L’esterno offensivo del Napoli si rende pericoloso soltanto nel finale con un tiro di prima.

Zielinski 6 – il centrocampista polacco è autore di buone giocate spesso discontinue non trovando così la zampata vincente. (79′ Verdi sv)

Mertens 7 – il migliore in assoluto. Dribbling ubriacanti, giocate di alta classe e un gol che non basta. Nella ripresa è molto generoso con un assist che non viene capito dai suoi compagni. (78′ Younes- sv)

Milik 5,5 – ci prova con diverse conclusione, ma l’ariete polacco si dimostra ancora una volta poco cattivo nelle occasioni che contano.

Ancelotti 5,5 – la partita è preparata nei migliori dei modi con l’avanzamento continuo dei due terzini per non dare punti di riferimento alle marcature ad uomo della formazione di Gasperini. Nella ripresa tarda a cambiare aspettando il momento più adatto, ma l’Atalanta ne approfitta dopo l’ingresso in campo di Ilicic, decisivo ancora una volta con le sue giocate importanti ai fini del risultato.

Napoli-Atalanta 1-2, il tabellino della sfida

NAPOLI (4-4-2): Ospina; Malcuit, Chiriches (12′ Luperto), Koulibaly, Hysaj; Callejon, Allan, Fabiàn Ruiz, Zielinski (79′ Verdi); Mertens (78′ Younes), Milik.
A disp. Meret, Karnezis, Ghoulam, Mario Rui, Insigne, Gaetano.
All. Ancelotti

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Mancini (45′ Palomino), Djimsiti, Masiello; Hateboer (77′ Gosens), De Roon, Freuler (54′ Ilicic), Castagne; Alejandro Gomez, Pasalic; Duvan Zapata.
A disp. Berisha, F. Rossi, Piccoli, Reca, Ibanes, Del Prato, Pessina, Colpani, Ilicic, Barrow
All. Gasperini

MARCATORI: 28′ Mertens (N), 69′ Duvan Zapata (A), 80′ Pasalic (A)
AMMONITI: Hysaj, Koulibaly (N), Mancini (A)


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!