Home Napoli News Calciomercato Napoli, mistero Insigne: potrebbe chiudersi un ciclo

Calciomercato Napoli, mistero Insigne: potrebbe chiudersi un ciclo

CONDIVIDI

Lorenzo Insigne inizia a non essere più così indispensabile e il rapporto con Ancelotti sembra sempre meno idilliaco: adesso l’ipotesi di una cessione non è più impossibile

Calciomercato Napoli Insigne Koulibaly
Lorenzo Insigne (Getty Images)

Ci eravamo tanto amati. Tutti ricordiamo il primo approccio fra Lorenzo Insigne e Carlo Ancelotti. Il nuovo ruolo da seconda punta, i primi risultati, Lorenzo che ringrazia il suo allenatore dicendogli di fatto che gli ha cambiato la vita e gli ha regalato una nuova carriera. Sembra passata una vita da quei giorni felici perchè adesso Insigne felice non lo è più. Non quanto prima, almeno. L’assenza con l’Atalanta rientra sì in normali logiche di turnover, ma se analizziamo la situazione con un raggio più ampio ci rendiamo conto che qualcosa non va. Insigne non è più indispensabile nel progetto tattico di Ancelotti, anzi sembra quasi un peso. E a questo punto l’idea di una possibile cessione non è più così assurda. 

Cessione Insigne: gli indizi che portano a un possibile addio

Insigne ©Getty Images

Detto che Lorenzo Insigne di sicuro non è incedibile, ora bisogna capire se ci sono offerte all’altezza del suo valore reale. De Laurentiis quando si parla di cessione del suo gioiello ha sempre sparato altissimo. Anche per una questione ‘affettiva’: Lorenzo è di fatto l’unico vero prodotto della “scugnizzeria” vagheggiata ma mai realmente messa in pratica e anche per questo è un simbolo del suo Napoli. Ma il rendimento altalenante e il rapporto conflittuale con la piazza portano a valutare l’idea di un possibile addio. A cifre che però sono assolutamente monstre: parliamo di circa 70 milioni, con un’offerta contrattuale che dovrebbe superare i 5 milioni netti l’anno che attualmente prende Insigne a Napoli. Roba da top club europeo: ora resta da capire se ce n’è davvero uno interessato ad acquistarlo.