Home Calciomercato Napoli - Ultimi Scoop di mercato Retroscena Allan: cessione al PSG a gennaio saltata per un motivo

Retroscena Allan: cessione al PSG a gennaio saltata per un motivo

Retroscena Allan PSG – Il calciatore brasiliano nella scorsa sessione di mercato è stato molto vicino ai francesi, ma tutto è saltato per un motivo.

Retroscena Allan PSG
Allan in azione con il Napoli ©Getty Images

Durante la scorsa sessione di mercato, quella di gennaio, ha creato un vero e proprio terremoto mediatico la notizia di un possibile addio di Allan in direzione Paris Saint Germain. Il Corriere del Mezzogiorno oggi in edicola ha ripercorso le tappe di quella trattativa svelando un particolare retroscena. I parigini avevano bussato alla porta del Napoli con un’offerta da 60 milioni, integrata poi da ricche sponsorizzazioni che avrebbero permesso agli azzurri di incassare circa 100 milioni di euro complessivi dalla cessione del calciatore. A volervo fortemente erano Tuchel in primis, e poi i brasiliani che militano nel club come Marquinhos, Thiago Silva e la stella Neymar. Il centrocampista pare fosse entusiasta della possibilità di trasferirsi nel club francese, al punto di non allenarsi con i partenopei.

Retroscena Allan PSG, in estate nuovo tentativo?

I 6 milioni annuali offerti dai campioni di Francia non li avrebbe rifiutati, ma a far saltare tutto è occorso un fattore determinante. Il Napoli, infatti, prima di lasciar partire il ragazzo avrebbe voluto assicurarsi di trovare un degno sostituto. Nicolò Barella del Cagliari avrebbe fatto al caso giusto, ma la dirigenza non è riuscita a convincere la società sarda ed il calciatore stesso. Svanita la possibilità di rimpiazzare Allan, dunque, la trattativa con il Paris Sain Germain è andata all’aria. Nulla fa pensare, però, che l’incubo PSG sia finito per i napoletani: in estate potrebbe esserci un nuovo assalto dei francesi per il forte centrocampista, ed il Napoli avrà più tempo per trovare un sostituto di spessore in quel ruolo.