Home Napoli News Frosinone-Napoli: Insigne infortunio, la situazione il giorno dopo

Frosinone-Napoli: Insigne infortunio, la situazione il giorno dopo

CONDIVIDI

Infortunio per Lorenzo Insigne ieri, a due giorni da Frosinone-Napoli. Le sue condizioni non fanno preoccupare Carlo Ancelotti, ma il tempo per recuperare al 100% è poco. La situazione.

insigne infortunio frosinone-napoli
Lorenzo Insigne, infortunio in vista di Frosinone-Napoli ©Getty Images

In vista di Frosinone-Napoli di domani – partita che si giocherà alle ore 12:30 allo stadio ‘Stirpe’ – appare in forte dubbio la presenza di Lorenzo Insigne. Il capitano azzurro è incorso in un problema muscolare, l’ennesimo nelle ultime settimane. E questo contrattempo quasi sicuramente gli impedirà di far parte della formazione titolare che Carlo Ancelotti contrapporrà ai padroni di casa. C’è troppo poco tempo per recuperare, nonostante l’infortunio di Insigne non sia grave. A testimoniare il fatto che le condizioni del giocatore non preoccupano c’è stata la mancata segnalazione del Napoli sui suoi canali ufficiali social in merito a quello che è il consueto e quotidiano resoconto dell’allenamento svolto. Ma come detto, due giorni prima di una partita ufficiale rappresentano un arco di tempo che impone ad allenatore e staff sanitario di tenere a riposo un atleta. Insigne quindi andrà con relativa certezza al massimo in panchina.

Insigne infortunio, contrattempo muscolare lieve: nessun caso diplomatico

Nessun collegamento con quanto sta avvenendo e si sta dicendo sul suo conto. ‘Il Mattino’ in edicola oggi ha parlato di un futuro che appare ora in dubbio tra il numero 24 azzurro ed il Napoli. Il procuratore di Insigne, Mino Raiola, non vede di buon grado la valutazione fatta al suo assistito da parte di Aurelio De Laurentiis. Si parla di ben 100 milioni di euro in questo senso. De Laurentiis però non ha bisogno di vendere ed è forte di un contratto che avrà scadenza solamente il 30 giugno del 2022. Raiola starebbe lavorando comunque per spianare il terreno in vista di eventuali cambiamenti di scenario che potrebbero avvenire in futuro. L’alternativa sarebbe quella di chiedere un rinnovo dell’ingaggio per continuare a restare al Napoli.