Home Calciomercato Napoli Napoli-Ilicic, il giocatore apre: ora l’Atalanta l’unico ostacolo

Napoli-Ilicic, il giocatore apre: ora l’Atalanta l’unico ostacolo

CONDIVIDI

Napoli-Ilicic – Il calciatore sloveno ha rilasciato nei giorni scorsi dichiarazioni che aprono ad un approdo in azzurro, ma resta l’ostacolo Atalanta.

Napoli-Ilicic
Timothy Castagne Josip Ilicic ©Getty Images

Per essere sempre aggiornato sul Napoli CLICCA QUI

Il Napoli programma il futuro. La dirigenza è al lavoro per preparare una rosa ancora più qualitativa di quella della scorsa stagione, in modo da accontentare mister Caro Ancelotti in ogni sua richiesta. Uno dei nomi più caldi nelle ultime ore per il club campano è Josip Ilicic, trequartista dell’Atalanta. Per lo sloveno la il club napoletano sarebbe disposto a stravolgere un po’ i piani societari (che prevedono l’innesto di giovani promesse) e, stando alle ultime dichiarazioni rilasciate dal calciatore stesso, l’affare potrebbe andare in porto. Proprio l’atalantino, infatti, ha ammesso di essere insoddisfatto dell’attuale situazione del suo club e di essere disposto a rimanere solo in caso di miglioramenti. In alternativa, dice, andrebbe volentieri in uno dei club che hanno fatto meglio in classica. Restano dunque Napoli e Juve, dal momento che l’Atalanta è finita terza.

LEGGI ANCHE —> Calciomercato Napoli, Diawara nel mirino del Wolverhampton

Napoli-Ilicic, può aiutare una contropartita

Ma è qui che viene il bello, perchè nel suo discorso Ilicic ha escluso la Juventus come prossima destinazione. “E’ una società che lavora in modo diverso”, ha detto, lasciando di fatto aperte le porte soltanto al Napoli. Per gli azzurri resta però ancora un ostacolo da affrontare, la ‘Dea’. I bergamaschi, infatti, non vorrebbero in alcun modo privarsi di uno dei pilastri del proprio organico, pertanto la trattativa con il Napoli si prevede lunga e faticosa. Gli azzurri, dal proprio canto, potrebbero facilitarsi le cose provando ad inserire nell’affare qualche gradita contropartita: tra gli esuberi ci sono pedine interessanti come Adam Ounas e Simone Verdi. I due non hanno fatto benissimo sotto la guida Ancelotti e potrebbero cercare fortuna altrove. L’Atalanta, per ognuno di essi, potrebbe rappresentare la giusta dimensione per consacrarsi una volta per tutte.