Home Calciomercato Napoli Napoli, clamorosa l’indiscrezione: nel mirino Isco del Real Madrid

Napoli, clamorosa l’indiscrezione: nel mirino Isco del Real Madrid

CONDIVIDI

Napoli Isco – Gli azzurri avrebbero messo gli occhi sul talento spagnolo che milita nel Real Madrid. Ma su di lui ci sono anche altre due big.

Napoli Isco
Isco ©Getty Images

Per essere sempre aggiornato sul Napoli CLICCA QUI

Dopo una prima stagione ‘di prova’, da parte di Ancelotti adesso ci si aspettano grandi cose. L’allenatore, uno dei più vincenti in circolazione e tra i migliori in assoluto nella storia del calcio, potrebbe regalare ai tifosi azzurri qualche importante trofeo per arricchire l’ormai impolverata bacheca del club. Per questo serviranno rinforzi di grande rilievo. A tal proposito, clamorosa è la nuova indiscrezione di mercato che riguarda il Napoli. Stando a quanto riportato dall’edizione odierna del Corriere dello Sport, la dirigenza azzurra starebbe pensando di rinforzarsi con un grande innesto, Isco Alarcon del Real Madrid. Su di lui, naturalmente, ci sarebbe un’ampia concorrenza. Su tutte, due le big che potrebbero creare insidie ai partenopei: Mancester City e Juventus.

LEGGI ANCHE —> Calciomercato, De Laurentiis: “Servono attaccante e terzino sinistro, ma…”

Napoli Isco, è rottura col Real Madrid

Dopo anni trascorsi tra le fila dei ‘merengues’, per il talento spagnolo, spesso al centro di ingenerose critiche, potrebbe essere arrivato il momento di cambiare aria. La rottura con il Real Madrid sembra insanabile, e questo potrebbe dare una notevole spinta verso l’addio del calciatore nonostante la fiducia che in lui nutre Zinedine Zidane. Gli scenari che si aprono, così, per il centrocampista sono svariati. Tutte le big resteranno alla finestra per provare la mossa inaspettata da un momento all’altro, e il Napoli, a quanto pare, sarebbe tra questi. Non solo James Rodriguez, insomma, ma anche un’altra stella madrilena sarebbe finita nella lista dei desideri del direttore sportivo azzurro Cristiano Giuntoli. Resta chiaramente proibitivo ogni discorso che riguarda l’aspetto economico, ma in questa direzione potrebbe venire incontro l’esigenza del Real di fare cassa e, per quel che riguarderebbe l’elevatissimo ingaggio di Isco, le nuove norme che potrebbe introdurre il Decreto Crescita.