Home Calciomercato Napoli Calciomercato Napoli, no allo scambio Icardi-Insigne: i motivi

Calciomercato Napoli, no allo scambio Icardi-Insigne: i motivi

CONDIVIDI

Il calciomercato del Napoli difficilmente vedrà l’arrivo di Mauro Icardi, soprattutto attraverso un clamoroso scambio con il capitano azzurro Lorenzo Insigne

Napoli Icardi
Mauro Icardi (Getty Images)

Il Napoli lo ha corteggiato per lungo tempo, dopo la cessione di Higuaìn alla Juventus. Il futuro del bomber argentino è sempre stato in nerazzurro, prima che i rapporti s’incrinassero in modo irreversibile in questa stagione. Una stima immutata quella di De Laurentiis per Mauro Icardi, che lascerà il club meneghino in estate. Appare quasi improponibile la fantasiosa ipotesi di uno scambio con Insigne: i motivi e le scelte del presidente De Laurentiis parlano chiaro.

Leggi anche ——>    Calciomercato Napoli, sprint per Ceballos? C’è l’apertura

Calciomercato Napoli, Icardi-Insigne: i perchè di un’idea irrealizzabile

Aurelio De Laurentiis vuole un Napoli giovane, forte, di prospettiva. Non vuole rinunciare a Lorenzo Insigne. O, almeno, non vuole farlo andando a rinforzare una diretta concorrente. L’arrivo di Icardi non ammorbidirebbe le intenzioni del patron del Napoli che continua a vedere Lorenzo Insigne lontano dal club meneghino. Una volontà che non smentisce l’interesse per Icardi, destinato a salutare il club di Zhang tra qualche settimana. Uno scambio di difficilissima realizzazione, nonostante il rilancio de ‘Il Corriere dello Sport‘. L’ipotesi è tanto affascinante quanto irrealizzabile, per la volontà dei due club di fare cassa nell’eventuale cessione estiva dei due attaccanti. A Insigne ha pensato e pensa tutt’ora Jurgen Klopp, grande estimatore di Lorenzo e che lo accoglierebbe a braccia aperte nel suo Liverpool campione d’Europa.

Per tutte le ultime notizie sul mercato del Napoli CLICCA QUI!

Per quanto riguarda Icardi, l’Inter vorrebbe incassare non meno di 70 milioni di euro per decidere di salutare il suo ex capitano: Real Madrid, Atletico Madrid e i club inglesi restano alla finestra per ‘Maurito’. Senza dimenticare la Juventus, a caccia di un bomber di livello da affiancare a CR7. De Laurentiis vorrebbe non meno di 90-100 milioni per il talento di Frattamaggiore, impostando l’affare con addirittura un’eventuale conguaglio di almeno 20 milioni in favore degli azzurri. Opzione assolutamente da scartare al momento, con i pilastri di Napoli ed Inter destinati eventualmente ad altri lidi. Nonostante il mercato ci abbia spesso riservato sorprese inaspettate, resta una suggestione, seppur affascinante, l’opzione scambio tra Icardi ed Insigne.

S.C