Home Calciomercato Napoli Napoli, c’è l’accordo con Zapata: le ultime sulla trattativa

Napoli, c’è l’accordo con Zapata: le ultime sulla trattativa

Napoli accordo Zapata – Gli azzurri avrebbero trovato l’intesa con l’attaccante. Potrebbe avvenire così il grande ritorno in azzurro per il colombiano.

Napoli accordo Zapata
Duvan Zapata in Napoli-Atalanta ©Getty Images

Per essere sempre aggiornato sul Napoli CLICCA QUI

Il Napoli guarda al passato per rinforzare la rosa in vista della prossima stagione, dalla quale ci si aspetta da Ancelotti di alzare al cielo un trofeo importante. Il Napoli, secondo quanto rivela Sky Sport, vorrebbe indietro Duvan Zapata. L’attaccante colombiano era stato portato nel campionato italiano nel 2013 proprio dalla società di De Laurentiis. La dirigenza partenopea avrebbe già raggiunto un’intesa di massima con il giocatore dopo i colloqui con i suoi agenti. Quello che ancora manca, pare sia l’accordo con l’Atalanta. Il Napoli e la società bergamasca potrebbero incontrarsi per tentare di arrivare a una fumata bianca sull’aspetto economico. Ai nerazzurri piacerebbe molto Roberto Inglese (nell’ultima stagione al Parma), che potrebbe così rientrare nell’affare per contribuire a diminuire le pretese del club di Percassi.

LEGGI ANCHE —> James Rodriguez Napoli, Alvino: “Ha informato il Real della sua scelta”

Napoli accordo Zapata, può alternarsi con Milik

Per Duvan Zapata, protagonista assoluto nella stagione d altissimo livello disputata dall’Atalanta. La punta ha infatti realizzato 28 gol totali tra tutte le competizioni, una vera macchina da gol, un calciatore diverso – più maturo – da quello che il Napoli aveva lasciato andare dopo un paio di stagioni in cui aveva fatto da comprimario di Gonzalo Higuain. Ora il colombiano ha trovato la sua strada e la sua dimensione in Serie A, e alla dirigenza partenopea pare piaccia di nuovo, e anche più di prima. Ci potrebbe dunque essere un ritorno al Napoli durante il mercato estivo. Il calciatore atalantino potrebbe essere il profilo giusto per alternarsi con Arek Milik nel ruolo di attaccante prolifico, finalizzatore delle azioni offensive della squadra azzurra.